Non poteva che essere una Rossa la più lussuosa del 2008. Di chi stiamo parlando? Non certo di una bella donna, ma della Ferrari F430 Scuderia, eletta dal magazine americano Fortune migliore auto di lusso dell’anno.

Un altro riconoscimento per il cavallino rampante di Maranello, che mai pago di successi sugli autodromi di tutto il mondo conferma il suo ruolo di regina dei motori anche nel campo delle berline.

Dopo il suo debutto, avvenuto sul mercato nordamericano nel 2007 durante il Salone Internazionale dell’Auto di Los Angeles, Ferrari F430 si è confermata come una delle 8 cilindri più amate, soprattutto negli Stati Uniti, dove il marchio italiano sta vivendo un momento di gloria in continua crescita.

Un premio atipico secondo molti intenditori: Ferrari F430 infatti non è certamente uno dei modelli più eleganti e ricercati elaborati dagli ingegneri della Rossa, in quanto la sua peculiarità è quella di puntare tutto sulle prestazioni.

Niente navigatore, niente autoradio, niente pelle, ma sedili sportivi, volante da gara…un vero sogno per tutti gli amanti dei motori e della potenza. Ma d’altronde, un motore rombante ed eccezionale come quello di Ferrari F430 come può non essere definito di lusso? Forse non basta solo un po’ di pelle o un navigatore ultramoderno per essere un’auto preziosa in tutti i sensi…