Dal 30 maggio al 3 giugno Milano ospiterà il VII Incontro Mondiale delle Famiglie, evento che attirerà nel capoluogo lombardo tantissime persone provenienti da tutto il mondo. Sono numerosi gli appuntamenti propedeutici a questo importante momento di riflessione collettiva: il 15 aprile si svolgeranno per esempio le Feste cittadine della famiglia, finalizzate a proporre  un’iniziativa pubblica di condivisione in ogni città e paese.   

Le Feste cittadine sono state ideate su proposta della Diocesi di Milano per attuare un momento di riflessione e di comunione incentrato interamente sulla famiglia, con tanto spazio al gioco, alla preghiera, e a momenti di meditazione anche sul lavoro. Il tema del VII Incontro Mondiale delle Famiglie sarà infatti focalizzato sul trinomio famiglia, lavoro e festa: il lavoro e la festa sono i modi con cui la famiglia abita lo spazio sociale e vive il tempo umano.

Scopo dichiarato delle Feste cittadine è quello di coinvolgere il maggior numero possibile di persone per invitarle all’incontro vero e proprio, con particolare riguardo agli appuntamenti con il Papa, fissati per il 2 e il 3 giugno, date in cui si svolgeranno la festa delle testimonianze e la messa all’aeroporto di Bresso.

Le Feste cittadine della famiglia si svolgeranno nei vari decanati di Milano città, Varese, Lecco, Rho, Monza, Melegnano, Sesto San Giovanni. A Lecco, per esempio, la festa si snoderà lungo le vie del centro, con la possibilità di partecipare a momenti di animazione, gimcane in bicicletta e laboratori artistici, dove i più piccoli potranno ritrarre la propria famiglia su fogli di acetato; inoltre si potrà assistere alla proiezione delle videocatechesi incentrate sul lavoro; le famiglie avranno pure l’occasione di farsi scattare una foto professionale, a ricordo di un momento di forte condivisione. La giornata si concluderà con la messa celebrata dal vicario episcopale di Lecco, monsignor Bruno Molinari.

Inoltre, i bambini e i giovani dai 3 ai 17 anni potranno partecipare al Congresso dei ragazzi, che si svolgerà durante l’Incontro Mondiale delle Famiglie e che si propone come evento parallelo al Congresso internazionale teologico pastorale. Tema dominante del Congresso dei ragazzi sarà il giardino, inteso come rimando esplicito alla creazione e alla resurrezione.

Dal 30 maggio al 1° giugno, negli spazi di MiCo-Fieramilanocity, i giovanissimi potranno quindi collaborare all’allestimento di un vero e proprio giardino in cui sarà possibile accogliere, costruire, narrare, liberare, conoscere e pregare. Le iscrizioni per il Congresso vanno effettuate entro il 30 aprile mediante l’apposita sezione all’interno del sito dedicato all’Incontro Mondiale delle Famiglie. Sul sito sono inoltre presenti tutte le informazioni per partecipare e per accogliere le migliaia di pellegrini attesi durante l’Incontro: serve infatti la disponibilità delle famiglie milanesi e lombarde per i posti letto.

Fonte: Family