Quale occasione migliore della Festa della Donna per una vacanza con le vostre amiche, con la mamma o con la sorella che vive lontano e che non vedete mai? Una scusa per stare insieme, divertirsi, riflettere sul significato di questa ricorrenza e staccare un po’ la spina… Ecco le 5 mete preferite per una viaggio al femminile tra mare, montagna, città d’arte e tanto relax.

Leggi anche Festa della Donna: 10 idee per festeggiare con le amiche | Festa della donna: i film da vedere con le amiche

  1. Sugli sci. Sono tanti, in tutta Italia, i comprensori sciistici che in occasione della Festa della Donna offrono skipass gratuiti, al prezzo simbolico di 1 euro (o con super offerte). Se siete delle sportive trascorrere questa giornata tra sci e snowboard è l’ideale. Un esempio? Lo sconto del 50% sullo Skipass Giornaliero Espace San Bernardo per tutte le donne che si presenteranno alla biglietteria delle Funivie Piccolo San Bernardo di La Thuile giovedì 8 marzo 2018.

    Foto: istockphoto.com

  2. Al museo. Torino può essere la meta perfetta se volete scoprire il girl power nella storia attraverso una visita al Museo Egizio di Torino: in occasione della Festa della Donna, giovedì 8 marzo alle ore 10.10, il museo propone la visita guidata La donna al tempo dei faraoni, che permette di apprezzare gli equilibri tra maschile e femminile e si conclude al cospetto di Sekhmet, una delle più forti divinità femminili.

    Foto: istockphoto.com

  3. In Spa. Per una giornata in Spa con le amiche la meta ideale è la Toscana. Nel borgo termale di Bagno Vignoni, l’albergo Le Terme propone per l’8 marzo pacchetti speciali e sconti del 10% sul menu.

    Foto: istockphoto.com

  4. On the road. Se sognate Thelma & Louise (ma senza il finale tragico!) siate pronte per un viaggio on the road. Scegliete una delle strade panoramiche più belle d’Italia – le Crete Senesi, la costiera triestina o la costiera amalfitana – e lasciate che a guidarvi siano la libertà e la voglia di scoprire.

    Foto: istockphoto.com

  5. Al mare. La Puglia, tra il Gargano e il Salento, offre scorci straordinari per passeggiate indimenticabili e aperitivi con le amiche con tramonto sul mare. Non perdetevi a Bari l’esposizione di abiti d’epoca Storie di donne presso la Casa delle Donne del Mediterraneo, l’8 marzo alle ore 18.30, durante la presentazione del libro Il macabro e il grottesco nella moda e nel costume di Luciano Lapadula (Progedit Editore).

    Foto: istockphoto.com