Aspettate un bambino e volete festeggiare in modo originale la Festa della Mamma 2014? Portate il vostro pancione in passerella: anche quest’anno Zoomarine, il primo parco divertimenti del litorale romano, organizza l’elezione di Miss Pancione.

Si tratta di uno degli eventi più attesi di Zoomarine, giunto ormai alla sua quinta edizione: l’Isola dei delfini diventerà un red carpet sul quale sfileranno tutte le donne in dolce attesa. A vincere saranno in tre, ma il prossimo 11 maggio tutte le partecipanti alla kermesse potranno entrare gratuitamente a Zoomarine, accedere al casting, al trucco e al servizio fotografico. Per tutti gli accompagnatori è previsto uno sconto di 8 euro sul biglietto di ingresso al parco e l’onore di vedere le proprie Miss in una passerella unica.

Gadget, premi speciali e souvenir da condividere con il futuro bebè saranno il gradito ricordo della partecipazione alla manifestazione. Zoomarine vuole offrire alle mamme una giornata unica, un modo divertente per prepararsi ad accogliere con allegria il proprio bambino, senza dimenticare il proprio lato femminile. Come fare per partecipare a Miss Pancione 2014? L’iscrizione è semplicissima: basterà inviare una e-mail all’indirizzo eventi@zoomarine.it nella quale indicate il vostro nome, il vostro cognome e un recapito telefonico entro il 9 maggio prossimo.

Inserito nel Polo Turistico di Roma Capitale, Zoomarine è insieme una eccellenza nella divulgazione scientifica e nel divertimento: coniuga infatti l’educazione ambientale e la ricerca, punti cardine della sua filosofia, e fantastiche attrazioni per grandi e piccoli come giostre, cinema 4D, piscine e acquapark. Zoomarine è il parco dei primati: primo a ricevere in Italia il riconoscimento di giardino zoologico, è l’unico nel nostro Paese accreditato dall’AMMPA (Alliance of Marine Mammal Parks and Aquariums), l’associazione internazionale che racchiude al suo interno solo strutture che garantiscono alle specie animali ospitate elevati standard qualitativi e promuovono la conservazione delle stesse attraverso programmi educativi e di ricerca. Inoltre, tutti gli animali di Zoomarine sono nati nel parco o in altri ambienti controllati, perciò nessun esemplare è stato prelevato dal suo habitat naturale: nei circa 40 ettari del parco, che ospita alberi, arbusti e una rigogliosa macchia mediterranea, è possibile ammirare delfini, foche e leoni marini, uccelli tropicali, rapaci e acquatici.

Publiredazionale