La festa di compleanno a tema è una delle preferite dai bambini, perchè molto diventente. Perché sia riuscita, però, tutta la situazione andrà costruita ad hoc, dagli inviti da consegnare ai propri amici e amiche fino ai dettagli che riguardano la tavola del buffet, le decorazioni, le musiche, le attività (ovvero i giochi), il cibo e, infine, la torta.

Per questo motivo ecco cinque temi facili da realizzare e che renderanno la festa di compleanno del proprio bambino o della propria bambina unica ed indimenticabile.

  1. Tema campeggio. Uno dei temi di compleanno che potrebbero piacere sia ai bambini che alle bambine è quello del campeggio: in questo caso ci si può sbizzarrire creando delle tende, in casa o ancora meglio all’aperto in un giardino (ovviamente se il tempo lo consente), utilizzando vecchie lenzuola o tovaglie e dei legni. Non bisognerà dimenticarsi del dettaglio più importante, ovvero ricreare il classico falò, che ovviamente dovrà essere finto, intorno al quale ci si può riunire per raccontare storie o cantare le proprie canzoni preferite. Con il tema campeggio, inoltre, ci si può sbizzarrire anche con i festoni e dolci (come i biscotti a forma di tenda o alberi, canoe e chi più ne ha più ne metta) e un’idea potrebbe essere anche quella di ricreare un’area buffet con un lungo tavolo basso, utilizzando dei semplici cuscini per sedersi.
  2. Tema principesse. Si sa, c’è un’età particolare in cui bene o male tutte le bambine sognano di essere principesse: per questo motivo può avere un grande successo una festa di compleanno che segue questo tema. Dress code, ovviamente, rigorosamente da principesse, insieme a sfiziosi dolci ed eleganti decorazioni che riprenderanno i colori preferiti della festeggiata. E se dovesse esserci qualche bambino tra gli invitati? Gli si potrebbe chiedere, se vuole, di venire vestito da cavaliere o, perché no, da principe.
  3. Tema western. Come per il campeggio anche il tema western può essere una buona idea per festeggiare un compleanno all’aria aperta come dei veri cowboy. Per quanto riguarda l’allestimento della festa, anche questo è molto semplice, basterà disporre delle tovaglie a quadretti, creare dei festoni utilizzando dei sacchi di juta, tagliandoli a triangolini e disegnando sopra la tipica scritta “buon compleanno” con il nome del festeggiato. In perfetto stile western è anche il banchetto con il buffet allestito come se fosse un carro: per farlo basterà anche solo ricreare le tipiche grandi ruote di legno con del cartone e applicarle sulla tovaglia. Un’idea può essere quella di chiedere agli invitati di vestirsi da cowboy e cowgirl mentre il festeggiato – o la festeggiata – sarà lo sceriffo della festa: se gli invitati non dovessero essere muniti del tipico cappello da cowboy, si possono acquistare anche per poco e consegnarli man mano che arrivano alla festa. Per quanto riguarda i giochi, invece, uno dei classici che non dovrebbe mai mancare in una festa a tema western è la corsa con i sacchi.
  4. Tema musicale. Uno dei temi forse più facili da realizzare per una festa di compleanno è quello della musica, adatto anche ai bambini un po’ più grandicelli. A seconda dell’età, infatti, si può realizzare una festa di compleanno di grande successo: per i più piccoli, ad esempio, si può optare per dei colori più accesi, intrattenendosi con dei piccoli strumenti musicali dai tamburelli allo xilofono, mentre i più grandi – specie le bambine – ci si può scatenare sulle note delle proprie musiche preferite, senza dimenticarsi del karaoke. Per quanto riguarda le decorazioni, per le più grandi si può puntare sui colori del fucsia, del viola e del nero per ricreare dei festoni su cui non dovranno mancare le note musicali: lo stesso vale anche per il buffet, rigorosamente a tema con biscotti a forma di vinile, microfoni e note musicali, mentre la torta – perché no – potrebbe raffigurare il proprio cantante preferito.
  5. Tema paleontologico. Come le bambine, ad una certa età, adorano tutto ciò che riguarda le principesse i maschietti, invece, sono spesso appassionati del mondo dei dinosauri. Per questo motivo può essere una buona idea creare una festa di compleanno con un tema che segue la paleontologia: dal punto di vista del buffet questo risulta essere molto facile da realizzare in quanto basterà creare quasi tutto che abbia la forma di un dinosauro, dai biscotti ai tramezzini fino, perché no, anche alla torta di compleanno. Non dovranno mancare, ovviamente, delle decorazioni a tema che abbiano come protagonisti sempre i dinosauri dai terrari per ricreare il suo habitat con terra, sassolini e qualche piantina finta fino a delle enormi impronte dei loro piedoni dipinte sulla tovaglia del buffet e ancora festoni creati con la juta, binocoli e cappelli da archeologo che potranno essere utilizzati dagli inviati. Per quanto riguarda i giochi può essere organizzata una caccia al tesoro (in questo caso al fossile) insieme a una sessione di “recupero” dei fossili utilizzando dei kit per rinvenire le ossa dei dinosauri.