Steven Soderbergh porta il suo ultimo lavoro alla settima giornata del Festival del Cinema di Berlino. Si tratta di “Knockout – Resa dei conti” (titolo originale “Haywire”), thriller con un cast d’eccezione. Oggi anche gli ultimi film di Salma Hayek e della nostrana Alba Rohrwacher in una produzione tedesca, entrambi drammatici.

Steven Soderbergh ha incentrato il suo “Knockout – Resa dei conti”, presentato stasera alla Berlinale, intorno a Gina Carano, attrice texana, che prende i panni dell’agente Mallory del governo americano, esperta di arti marziali. In una missione a Dublino è tradita e quasi uccisa da uno dei suoi colleghi, e il suo compito sarà riuscire a scovarlo.

Galleria di immagini: Festival del cinema di Berlino

Tra gli attori del thriller, l’acclamato Michael Fassbender, Michael Douglas, il giovane Michael Angarano, Ewan McGregor e Antonio Banderas. Curiosità, l’attrice protagonista voluta da Soderbergh è davvero esperta di arti marziali e non ha fatto alcun uso di stunt, nemmeno saltando da un tetto a un altro. Il film uscirà in Italia il 24 febbraio.

Fuori concorso al Festival del cinema di Berlino sono presentate due anteprime, “Gluck” e “La chispa de la vida”. Il primo è una produzione tedesca e racconta la storia di un ragazzo homeless punk e di una rifugiata che si guadagna da vivere facendo la prostituta. I due si innamorano ma seguiranno tragedie e disgrazie. A interpretare Irina Alba Rohrwacher, nel suo primo film tedesco, mentre il giovane punk è Vinzenz Kiefer.

La chispa de la vida”, produzione spagnola, vede il dramma di un ex pubblicitario disoccupato, padre di due figli, ex inventore dello slogan che ha fatto la fortuna della Coca-Cola, e della moglie, interpretata da Salma Hayek.

Fonte: Berlinale