Festival di Cannes, il terzo giorno del red carpet ha presentato grandi sorprese in termini di moda da guardare. Cui va necessariamente aggiunta la presenza degli {#Armani}, che hanno organizzato una serata di beneficenza per Haiti: alla festa presenti molti degli artisti che hanno sfilato sul tappeto rosso, tra cui la modella Petra Nemcova, che è passata da un abito da cocktail azzurro con gonna portafoglio, a uno scintillante abito da sera lungo.

Galleria di immagini: Festival di Cannes, il red carpet: terzo giorno

A proposito di scintillii, va segnalato anche il vestito di {#Roberto Cavalli} indossato da Jane Fonda sul red carpet del Festival di Cannes: rosso, pitonato e lucido al tempo stesso, capace di mettere in risalto il fisico invidiabile dell’attrice che partecipava alla premiere di Madagascar 3 e i suoi occhi chiari. La palma d’oro della moda della terza giornata di proiezioni però forse va contesa tra due altre attrici.

In evidenza, infatti, la mise di Salma Hayek, che partecipava alla premiere di Once upon a time in America di Sergio Leone: l’attrice di origina messicana era in abito scuro con dei profili grigio perla in tulle completamente ricoperti di perline, sexy e raffinato allo stesso tempo. Stile inconfondibilmente vintage per Naomi Watts, che invece si è presentata in rosa carne, con un abito che strizzava l’occhio agli anni ’30 firmato Marchesa.

Li Bingbing invece, di giallo vestita, era sobria nonostante i fiori di perline sulla sua mise, che quindi appariva elegante e semplice in pieno stile Eliee Saab; un look alla Jackie O invece per Virginie Ledoyen in bianco, attillata e con scollatura morbida. Bellissima {#Diane Kruger} con un vedo-non vedo dall’accostamento cromatico inedito realizzato da Jason Wu: nero e bluette di solito non vanno d’accordo, ma in questo caso si sposano benissimo.

Fonte: Yahoo