Carlos Saura porta sul grande schermo il film “Io, Don Giovanni“, la vita di Lorenzo da Ponte amico di Girolamo Casanova. Il vero nome di da Ponte era Emanuele Conegliano, poeta e librettista di fama indiscussa, nato a Treviso il 10 marzo 1749.

La storia racconta del protagonista che arriva a Venezia grazie all’aiuto di Antonio Salieri, l’uomo con perseveranza e un po’ di fortuna riuscirà ad accedere alla corte di Giuseppe II, dove diventa prima poeta di corte, e poi subito dopo collaboratore strettissimo di Mozart, con il quale collaborerà per alcune delle opere più importanti come: “Le nozze di Figaro”, “Don Giovanni” e “Così fan tutte”.

Il regista intervistato sul film che sarà presentato in anteprima a Roma dice:

Ho fatto almeno quaranta film, ma questa è stata davvero una grande avventura, il film è un po’ la storia della vita di da Ponte, incentrata soprattutto sulla collaborazione con Mozart, e sull’aiuto che gli diede con il “Don Giovanni”. Per me che amo la musica, fare un film come questo è stata una vera gioia.

Da Ponte è interpretato da Lorenzo Balducci, Mozart lo interpreta Lino Guanciale, mentre Ennio Fantastichini sarà Salieri; la fotografia è di Vittorio Storaro. Prima della proiezione, per calarsi appieno nell’atmosfera verranno suonate delle opere di Mozart nella Sala Santa Cecilia.

Orari Festival internazionale del film di Roma:

Proiezioni

IO, DON GIOVANNI (Fuori Concorso | Anteprima)

20/10 ore 18:00 PUBBLICO E ACCREDITATI

Auditorium Sala Sinopoli

Replica: 21/10 Salacinema Lotto, 15:00

Replica: 22/10 Metropolitan 2, 19:30