Come ad ogni festival che si rispetti, non poteva mancare fra i film presenti al Festival Internazionale del Film di Roma una storia d’amore, “Les regrets” è il settimo film del regista Cedric Kahn, del quale su tutti va ricordato il film “Robero Succo”.

Il film, in concorso a Roma, ha come protagonista Yvan Attal che vestirà i panni di un architetto di nome Mathieu Lievin, l’uomo è sposato con Lisa (Arly Jover), la loro storia sembra filare con la solita linearità fino a quando rincontra Maya (Valeria Bruni-Tedeschi). Quest’ultima è appena ritornata in Francia, dopo aver trascorso un periodo della sua vita in Africa con il compagno Frank (Philippe Katerine).

L’incontro, con lo scoppio dell’inevitabile passione, avviene nella città Natale del protagonista, nella quale è costretto a tornare per una improvvisa malattia della madre. I due non si vedevano da quindici anni e, dopo vari tentativi da parte della protagonista di evitare l’incontro, la bella Valeria Bruni-Tedeschi, cederà alla tentazione e lo chiamerà.

Il rapporto andrà avanti concedendo ai due amanti ampi spazi alla riflessione delle rispettive esistenze. Del film vanno soprattutto ricordate le musiche di Philippe Glass, come al solito ineccepibile, e la bella interpretazione dei due protagonisti, in particolar modo quella di Yvan Attal che qui è davvero molto bravo.

Orari Festival internazionale del film di Roma:

22:00 PUBBLICO E ACCREDITATI

Auditorium Sala Sinopoli

LES REGRETS (Selezione Ufficiale | Concorso)

Replica: 20/10 Salacinema Lotto, 17:30

Replica: 21/10 Metropolitan 1, 22:30