A ben 63 anni, l’attrice pluripremiata e con decine e decine di film alle spalle, Stefania Sandrelli, esordisce come regista col film “Christine Cristina“.

La pellicola verrà proiettata in anteprima il 19 ottobre al Festival Internazionale del Film di Roma, e racconta la storia di Cristina da Pizzano (interpretata da sua figlia, Amanda Sandrelli): poetessa vissuta in Francia a cavallo tra il medioevo e l’umanesimo, che viveva di stenti cercando di sopravvivere insieme ai suoi due figli.

Grazie all’aiuto di un cantastorie, scopre il suo grandissimo talento per la scrittura che farà in modo che le sue sorti vengano risollevate.

Un film dai toni drammatici, trattato però più come una commedia, come dice la stessa Sandrelli:

[…]un Medioevo femminile, fatto di colori, di intimità, di ninnenanne. Cristina entrò nel mondo della scrittura che allora era vietato alle donne facendo di necessità virtù. Un percorso magico che mi ha conquistata e che sento vicino…

Le premesse di un buon prodotto ci sono tutte, non ci aspetta che attendere la prima.