Torniamo ancora una volta a parlarvi di Fiat 500 per presentarvi una limited edition che sicuramente non vi lascerà indifferenti. Renzo Rosso, patron della nota marca di abbigliamento Diesel, ha deciso infatti di “vestire” l’automobile più amata dagli italiani con la sua griffe, realizzando un modello davvero irresistibile.

Presentata in anteprima al Museo della Scienza e della Tecnica di Milano in occasione della settimana della moda, sarà lanciata ufficialmente durante il Salone dell’auto di Parigi. Solamente 10.000 gli esemplari che saranno riprodotti, dei quali i primi 500 saranno acquistabili solamente via Web. Una campagna pubblicitaria innovativa, frutto della mente di Lapo Elkann che, oltre a occuparsi delle strategie di marketing è stato il vero ideatore di questa fruttuosa collaborazione.

La campagna sarà giocata sulle pillole colorate dei medicinali, dentro le quali, come racconta Elkann, hanno voluto:

idealmente rinchiudere l’animo di Diesel e quello di Fiat poiché siamo convinti che l’unione fa la forza.

Come vi abbiamo detto, Internet sarà il vero motore trainante di questa operazione: in concomitanza con il Salone di Parigi sarà infatti aperto un sito Web dove sarà possibili acquistare i primi 500 modelli, personalizzabili in 3 diverse motorizzazioni e in altrettante tinte.

Dettaglio di Fiat 500 by Diesel

La Fiat 500 by Diesel sarà naturalmente caratterizzata dallo stile grintoso del marchio di Renzo Rosso: cinque prese d’aria come la storica 500, sedili in pelle e tessuto che ricorda il denim con impunture e tasche, cerchi in lega con il logo Diesel, pinze dei freni gialle e tetto in vetro di serie. Vera novità è la speciale tinta verde militare, un colore mai utilizzato prima d’ora per la carrozzeria di automobili. Due le cilindrate disponibili, 1.200 e 1.400, a benzina o a gasolio.

Per averla, sarà necessario sborsare qualche soldo in più rispetto alla versione tradizionale: il prezzo infatti varia dai 15.000 ai 17.000 euro, circa 2.000 euro in più di quella normale. Una cifra che secondo Fiat non dipende dalla griffe, ma dagli accessori che la rendono davvero unica nel suo genere.