Anche Fiat festeggia il 50° compleanno di Barbie, e lo fa nel migliore dei modi, dedicando l’edizione speciale di uno dei suoi modelli di maggior successo alla bambola più famosa del mondo.

Il modello nasce dalla partnership tra il Centro Stile Fiat e Mattel, la famosa casa di giocattoli che produce la Barbie: i motori saranno gli stessi della vettura di serie, ma oltre alla carrozzeria, colorata di un rosa laccato, sono gli interni ad aver subito gli accorgimenti più evidenti.

Numerosi sono i dettagli in cristallo, che fanno bella mostra di sé sul raschiavetro esterno, sulle coppe delle ruote, e addirittura sull’antenna, mentre la selleria è in alcantara laminato d’argento.

La chiccheria sta nel portaoggetti, che nasconde una vera e propria trousse per il trucco e nello speciale telo copri-auto con le sembianze della vecchia 500 degli anni 50 in un esclusivo rosa.

Sottolinea Roberto Giolito, il disegnatore di questa vettura:

Che la signorina statunitense Barbie, già intestataria di diverse “soluzioni di trasporto” che vanno dalle rombanti Gran Turismo ai Motor Home super accessoriati, abbia notato una 500 e l’abbia desiderata come regalo per un compleanno importante è il segnale di un bisogno, oggi comune, di tornare a sognare cose semplici, che danno tanto e ti fanno sentire più leggero, che esaltano chi è bello di natura, ma anche chi riesce e sentirsi tale, senza dover dimostrare nulla, perché Barbie ha già conquistato tutti. Barbie è bella e scattante, ma ha avuto la sensibilità di ascoltare tutti, di essere l’espressione di tutti, per questo ha scelto un’automobile che non divide, che affranca chiunque dal dover dichiarare la propria posizione sociale, e che dal 2009, per il suo compleanno, esisterà in una versione dalla quale si può vedere meglio il sole e anche le stelle, per poter continuare a sognare, soprattutto ad occhi aperti.