Saranno solo 200 i pochi fortunati a poter utilizzare la nuovissima Fiat 500 Ferrari, ma in questo caso non basterà solamente avere un portafoglio “a fisarmonica”. Fiat 500 Ferrari è infatti la vettura di cortesia che i clienti Ferrari potranno utilizzare quando il loro amato bolide si troverà in officina per essere riparato.

Alcuni potranno anche storcere il naso di fronte a questa notizia: come si può passare dalla Ferrari a una banale 500? Ma già so che che saranno poche voci fuori dal coro, perché è risaputo l’amore che tutta Italia prova da più di cinquant’anni per la mitica 500.

Interni di Fiat 500 Ferrari

In edizione limitata e numerata, la 500 Ferrari è progettata sulla versione Sport e monta un motore 1.400 15 valvole a benzina da 100 CV. Ma è la vernice il dettaglio più chic di quest’auto: la livrea è infatti in “rosso Ferrari”, la tonalità originale dei bolidi di Maranello differente dal rosso abituale della gamma colori Fiat.

Eleganti molti dettagli, come le pinze rosse dei freni, la pedaliera in alluminio, il volante rivestito in pelle con cuciture rosse e i cerchi in lega 16 pollici. In aggiunta alla dotazione Sport anche il tettuccio apribile elettricamente, il climatizzatore automatico, le sedute in pelle Poltrona Frau, l’impianto Hi-fi e i fendinebbia. Il tutto suggellato dalla targa numerata sulla plancia e la scritta “limited edition” sulle porte.