Grande successo per l’Expo Café tenutosi in Messico dal 4 al 6 settembre. La fiera della bevanda tanto amata in tutto al mondo è stata il luogo di ritrovo di produttori e distributori di caffè, liquori ed aromi al caffè, aziende produttrici di caffettiere, tostatrici, macinacaffè e le compagnie che commercializzano mobili per i bar, coltivando tutti insieme l’opportunità di conoscere le novità del mercato e per partecipare ai numerosi corsi e seminari organizzati da Expo Café.

Le tecniche di coltivazione e produzione del caffè sono state le vere protagoniste di questa fiera annuale che ogni anno anima Città del Messico. Decine e decine di produttori di caffè del Paese nordamericano hanno presentato durante l’evento i frutti del loro duro lavoro e i visitatori hanno potuto votare il miglior caffè della fiera. “Proteggiamo la biodiversità coltivando il nostro caffè all’ombra” dichiara Jose Antonio Rocha, produttore di caffè presente all’evento, sottolineando che “ci sono 240mila ettari di piante di caffè nello stato di Chiapas. Utilizziamo diversi alberi che proteggono le nostre piante di caffè”. Per quanto riguarda, invece, le modalità di coltivazione, Rocha evidenzia come “non utilizziamo fertilizzanti così da aiutare la salvaguardia dell’ambiente”.

Non dimentichiamo che il Messico è l’ottavo più grande produttore di caffè al mondo e le migliori marche dei diversi Paesi si rivolgono sempre di più ai chicchi coltivati in questo luogo. Non importa che sia mattina, pomeriggio o sera: in Messico ogni momento è buono per gustarsi una tazza di buon caffè.

photo credit: br1dotcom via photopin cc