Robert Pattinson e Kristen Stewart non saranno i protagonisti di “Fifty Shades of Grey”, l’adattamento cinematografico del romanzo americano del momento. Nonostante il libro cult sia ispirato proprio dai personaggi da loro interpretati in “Twilight”, i due attori non sarebbero stati presi in considerazione per la parte.

Robert Pattinson e Kristen Stewart non diventeranno quindi il miliardario Christian e la verginale Anastasia, i due protagonisti di “Fifty Shades of Grey”, il libro fenomeno degli ultimi tempi negli Stati Uniti. A rivelarlo è una fonte vicina alla Universal, la casa cinematografica che si è accaparrata i diritti per la trasposizione su grande schermo.

Galleria di immagini: Robert Pattinson e Kristen Stewart: concerto di Marcus Foster

La fonte rivela infatti al sito di gossip HollywoodLife che:

«La Universal è nelle primissime fasi in cui sta mettendo insieme il miglior gruppo di lavoro per questo film. Stanno cercando di raggiungere Steven Spielberg, Bennett Miller e David Fincher tra gli altri nomi ambiti per la sedia da regista. Ma non c’è stata alcuna discussione sul fatto che Rob o Kristen possano prendere parte al film al momento. Ma ripeto che il film sta ancora nascendo e quindi molte cose possono cambiare.»

Sembra quindi che alcuni grandi registi potrebbero prendere parte al progetto, ma i due protagonisti della saga di “Twilight”, la cui storia ha liberamente ispirato l’autrice E.L. James per il suo “Fifty Shades of Grey“, non sono stati presi in considerazione per entrare nel cast. Almeno per ora.

Fonte: HollywoodLife