I film di Natale 2016 si prospettano romantici, divertenti e di fantascienza, come avviene ogni anno per il tradizionale appuntamento al cinema, con titoli importanti come Oceania, Rouge One: A Star Wars Story, Miss Peregrine, Sing e Una vita da gatto. D’altra parte non c’è da stupirsi, visto che ormai andare al cinema – in compagnia di famiglia, amici e bambini – durante le feste è diventata una tradizione e lo sanno bene le case di produzione che concentrano un gran numero di uscite proprio in questo periodo. Quindi, oltre alla solita maratona da fare a casa con i grandi classici del Natale, ci sono molte alternative sul grande schermo.

Del resto, per ogni occasione c’è il film più adatto: dall’animazione alla commedia, fino alla fantascienza. Iniziate a prepararvi e segnate questi titoli, secondo noi imperdibili.

  • Oceania. Non può mancare, ovviamente, il classico film Disney. Stavolta tocca all’animazione con “Oceania”, diretto da Ron Clements e John Musker, in cui viene raccontata la storia di una coraggiosa ragazzina di nome Vaiana, che si imbarca in una missione per salvare il suo popolo. Nel corso del suo viaggio conosce Maui, semidio caduto in disgrazia, che l’aiuterà a diventare una grande esploratrice attraversando con lei l’Oceano.
  • La festa prima delle feste. Questa classica commedia Made in Usa si preannuncia una delle pellicole più divertenti delle feste: quando un amministratore delegato (Jennifer Aniston) cerca di chiudere la filiale gestita dal fratello scapestrato, quest’ultimo (T.J. Miller), con il direttore del suo reparto tecnico (Jason Bateman), decide di organizzare un’epica festa di Natale per fare colpo su un potenziale cliente e salvare i posti di lavoro. Purtroppo la situazione sfuggirà loro di mano.
  • Una Vita da Gatto. Con Kevin Spacey e Jennifer Garner è in uscita il prossimo 7 dicembre ed è una commedia divertente e giallo insieme che riesce a far ridere e commuovere. Diretto da Barry Sonnenfeld, regista di “Men in Black”, racconta la storia di Tom Brand (Kevin Spacey), un miliardario sempre preso dal suo lavoro e proprio per questo vuole farsi perdonare dalla moglie Lara (Jennifer Garner) e dalla figlia Rebecca (Malina Weissman) regalando a quest’ultima il gatto che ha sempre desiderato. Però dopo un incidente l’uomo finisce per essere intrappolato nel corpo del micino. Questa è lo spunto per la divertente commedia diretta da Barry Sonnenfeld.
  • Rogue One: A Star Wars Story. Gareth Edwards ha l’onore di dirigere il primo capitolo della serie “Star Wars Anthology”, ambientato nel periodo che precede gli eventi di “Star Wars: Episodio IV – Una nuova speranza”. Al centro le avventure di un gruppo di spie ribelli che ha intenzione di rubare i piani della Morte Nera all’Impero Galattico. Nel cast spiccano, tra gli altri, Felicity Jones, Mads Mikkelsen, Ben Mendelsohn, Forest Whitaker e Diego Luna.
  • Miss Peregrine – La casa dei ragazzi speciali. Tim Burton torna con una favola dark tratto dal romanzo «La casa per bambini speciali di Miss Peregrine» di Miss Riggs. Protagonista l’adolescente Jacob Portman (Asa Butterfield) che, dopo la morte del nonno, si mette alla ricerca di un gruppo di orfanelli dal talento speciale, che vive su una piccola isola del Galles presso la misteriosa Miss Peregrine (Eva Green).
  • Non c’è più religione. Claudio Bisio, Alessandro Gassman e Angela Finocchiaro sono i protagonisti di “Non c’è più religione”, nuova commedia diretta da Luca Miniero che ci presenta una visione alternativa e decisamente moderna del presepe. Nella piccola isola di Porto Buio, infatti, al posto del bue c’è un lama e i re Magi ci sono tre amici sempre in lotta tra di loro.
  • Babbo Bastardo 2. Dopo tredici anni Billy Bob Thornton e Tony Cox tornano a vestire i panni Willie T. Soke e Marcus in “Babbo Bastardo 2” di Mark Waters. La celebre coppia di ladri (specializzata in furti nei centri commerciali alla vigilia di Natale) cerca di smettere e prendere la retta via, ma non è detto che ci riuscirà.
  • Florence. La grande Meryl Streep torna al cinema con “Florence” di Stephen Frears, in cui veste i panni di Florence Foster Jenkins, ereditiera newyorkese che sogna di diventare una cantante lirica senza averne la voce. A incoraggiarla fino a farle esaudire il suo sogno saranno il pianista Cosmé McMoon (Simon Helberg) e l’attore St. Clair Bayfield (Hugh Grant), che diventerà anche il suo manager (e fidanzato). Curiosità: è una storia vera.
  • Captain Fantastic. Viggo Mortensen è protagonista di “Captain Fantastic”, film di Matt Ross che racconta la storia di Ben, un uomo che, dopo aver vissuto con la moglie e i sei figli in isolamento (nella foresta del Pacifico nord-occidentale), è costretto a tornare alla vita e al mondo reale.
  • È solo la fine del mondo. È un film intenso e drammatico “È solo la fine del mondo” di Xavier Dolan. Gaspard Ulliel è Louis, un giovane scrittore che torna nel paese natio dopo anni di assenza, perché deve comunicare alla famiglia che sta per morire. Nel cast anche Marion Cotillard, Léa Sydoux e Nathalie Baye. Una curiosità: è stato scelto per rappresentare il Canada agli Oscar.
  • Lion – La strada verso casa. Dev Patel è protagonista di “Lion – La strada verso casa” di Garth Davis, che racconta la vera storia di Saroo Brierley. Dopo essere salito per sbaglio su un treno verso Calcutta a soli cinque anni, Saroo si trovò improvvisamente solo a sopravvivere nella metropoli, finché non venne adottato da una coppia di australiani. Dopo vent’anni si mise a cercare, con Google Earth, la sua vera famiglia. Nel cast troviamo anche Nicole Kidman e Rooney Mara.