Il finger food più che una moda sta diventando un vero e proprio modo d’essere. Forse il fenomeno è dovuto al fatto che può essere consumato in piccole dosi e costituire un cibo fatto di alimenti variegati, che aiutano così il metabolismo a funzionare meglio, e che vengono incontro al gusto personale. Tra i piatti di finger food più diffusi ci sono gli antipasti e le fritture, come l’intramontabile fish & chips, ma spesso anche piatti crudi, come il sushi, che viene mangiato soprattutto con le mani, non necessariamente con le bacchette. Ecco quindi alcune idee di ricette che possono essere consumate facilmente in casa propria.

Tra le ricette più comuni per il finger food, ci sono i vol au vent, che possono essere riempiti con gli ingredienti più disparati, come carne macinata soffritta, insalata russa, pomodorini, melanzane, peperoni e altri ortaggi. Da provare sono i vol au vent con funghi e pollo: in pratica si fa saltare il pollo in padella e trifolare i funghetti, per poi passare tutto nel plurimix e ottenere una crema delicata, magari con l’aggiunta di pepe e spezie.

=> SCOPRI altre ricette per antipasti

Altro piatto versatile sono i fagottini, che possono essere riempiti a proprio piacimento, così come avviene per i vol au vent. Una ricetta prevede di realizzarli con pere crude a fette e brie, che si fonde in forno durante la cottura della pasta, sfoglia o brisée, che si è scelta per i fagottini. Esterno ideale per il finger food è anche il bignè, che può essere preparato nella sua versione salata con un ripieno magari fatto di una cremina che si ottiene tritando il salmone affumicato nel formaggio fresco o nel gorgonzola. Il formaggio può essere realizzato per dei bocconcini di carpaccio, che si ottengono friggendo nell’olio la carne per pochi secondi, passarla nel pan grattato e usarla per avvolgere dadi di formaggio, per passare infine tutto in padella per pochissimi minuti.

Infine, da provare, i muffin salati con melanzane e feta, che consta di melanzane saltate e poi immesse in un impasto con farina, feta, parmigiano grattugiato, basilico e lievito. Si ottiene così una pasta morbida da cuocere in forno senza aspettare i tempi di lievitazione.

=> SCOPRI il finger food per le feste.