Può sembrare un dettaglio di poco conto ma in realtà i fiori per matrimonio rappresentano un aspetto fondamentale nell’allestimento di cerimonia e ricevimento. Così come per gli abiti da sposa, le bomboniere e le partecipazioni, anche le decorazioni floreali, oltre al gusto degli sposi e naturalmente alla stagione delle nozze, rispecchiano le mode e i trend del momento, grazie ad accostamenti insoliti, varietà particolarmente in voga e nuance di colore da tenere presente.

Quali fiori andranno di moda per le nozze del 2018?

Ecco un piccolo riepilogo per orientarsi al meglio nella scelta.

  • Semplicità scenografica. Tra le varietà di fiori da prediligere quest’anno, tutte quelle semplici ma di grande effetto scenografico: ortensie, ranuncoli e peonie sono infatti fiori che possono avere un’ottima resa sia per i bouquet da sposa che per i centrotavola e gli elementi decorativi in generale. Quest’anno la tendenza impone di mescolarli a tantissimo verde, unendo ai fiori foglie di felce, eucalipto ma anche ulivo ed erbe aromatiche, specie per matrimoni in stile country. L’idea in più? Abbinare a fiori e foglie delle bacche colorate in nuance.
  • I colori. Per quanto riguarda le tinte dei fiori, va ricordato che il colore dell’anno, eletto da Pantone per il 2018, è l’ultra violet. Assolutamente di tendenza allora, sarà scegliere varietà nelle tonalità del viola.
  • … E il bouquet? Molto più di un semplice dettaglio, il bouquet riveste un ruolo fondamentale perché completa l’outfit della sposa ma allo stesso tempo lancia il filo conduttore per le altre decorazioni floreali. Naturalmente, per una scelta ad hoc, è necessario tenere in considerazioni alcuni elementi cruciali, tra cui la fisicità della sposa: si sconsigliano, ad esempio, fiori a gambo lungo per donne minute e non troppo alte.

In linea generale le ultime tendenze per i bouquet sono:

  • Effetto monocromo, ottenuto attraverso l’impiego di un’unica varietà di fiori. Si tratta di composizioni consigliate a spose dallo stile estroso che magari vogliono abbinare al colore del bouquet quello delle scarpe.
  • Bouquet domo. Altrettanto in voga il bouquet domo, ovvero tenuto insieme da ampi nastri annodati a formare un romantico fiocco dallo stile retrò.
  • A fascio, ovvero il bouquet mixato ad arte con frutta e ortaggi, consigliatissimo in caso di matrimonio in stile country chic.
  • Minimal. Infine, ancora molto di moda, il bouquet a fiore unico per un effetto assolutamente bon ton.

Leggi anche Acconciature da sposa: 5 idee per la primavera | Wedding cake: come sceglierla