Non è stato affascinato solo dalla maestosa elefantessa Rosie, ma anche l’abbigliamento degli anni ’30 è rimasto nel cuore di Robert Pattinson, il giovane attore inglese che ha dichiarato di avere un fisico d’altri tempi, perfetto per gli abiti del suo ultimo film “Water for Elephants” in cui ha recitato accanto ai premi Oscar Reese Witherspoon e Christoph Waltz. Niente a che vedere dunque con lo stereotipo tutto muscoli che negli ultimi anni ha fatto strage in quel di Hollywood.

Galleria di immagini: Robert Pattinson: stile classico e moderno

Secondo Rob, sul suo corpo asciutto e slanciato cadrebbero a pennello proprio il taglio di abito tipico dei primi decenni dello scorso secolo, ricercati ed eleganti. La riprova l’avrebbe avuta proprio durante le varie prove costumi effettuate prima delle riprese quando, indossando quegli autentici cimeli storici scelti appositamente per ricreare le atmosfere dell’epoca, ha avuto la possibilità di confrontare la perfetta vestibilità ben lontana da quella dei migliori modelli di alta sartoria dei più famosi stilisti dei giorni nostri.

“Ho sempre voluto fare un film ambientato nel 1930 – ha affermato l’attore londinese in una recente intervista – poiché adoro l’abbigliamento di quell’epoca. E poi è arrivato Water for Elephants. I costumi erano spettacolari, tutti rigorosamente autentici, e tutto quello che provavo a indossare mi calzava a pennello. Devo avere un fisico vecchio stile o qualcosa del genere, visto che tutti gli abiti mi stavano meglio di quelli attuali.”

Chissà cosa ne pensano invece le sue innumerevoli fan. Meglio classico o moderno?