Nel vasto mondo del fitness merita attenzione lo stepper. Varie misure e modelli, da quello grande tipico delle palestre a quello più piccolo, adatto a un uso domestico. I benefici che derivano dal suo uso costante sono molti.

Si parte da quello più evidente, ossia bruciare calorie e, nel lungo periodo, si andrà ad agire sulla massa grassa, riducendola. Ovviamente si inizia con un passo più lento e man mano si prosegue aumentando il ritmo. Si deve tenere presente che aumentando la velocità si avrà un aumento della frequenza cardiaca con ulteriori benefici all’apparato cardio-circolatorio.

=> Leggi come bruciare calorie e dimagrire

Alcuni tipi di stepper, inoltre, permettono di regolare l’altezza dei pedali per aumentare la resistenza e dunque si compie uno sforzo maggiore. I macchinari più complessi hanno un monitor o display con contapassi, misurazione della distanza percorsa, del tempo trascorso e delle calorie bruciate.

Giorno dopo giorno, dunque, si potrà constatare il secondo vantaggio che deriva dal costante uso dello stepper: il progressivo miglioramento della resistenza. Si riusciranno a compiere gli stessi esercizi con minor sforzo grazie al rafforzamento dei muscoli inferiori del corpo.

=> Scopri come dimagrire senza sforzi

Il rafforzamento della massa muscolare degli arti inferiori è il terzo beneficio derivante dalla pratica di questa attività di fitness. Il vantaggio è quello di avere polpacci, cosce e glutei rassodati. Ѐ innegabile che i miglioramenti si noteranno durante tutto l’arco della giornata, nello svolgimento delle normali attività. Quelli appena elencati sono i benefici visibili sul proprio corpo, ma ne esistono altri tre che riguardano altri aspetti. Il primo è la convenienza ed è legato all’uso del mini stepper, cioè all’attrezzo da usare in casa, perché essendo di dimensioni ridotte permette di allenarsi comodamente.

=> Scopri come fare fitness in modo economico

Poi, una volta terminato l’esercizio, lo si può riporre sotto il letto o in qualsiasi angolo della casa lontano da occhi indiscreti. Il secondo è la possibilità di esercitarsi e contemporaneamente poter praticare altre attività di svago come, ad esempio, ascoltare la radio o guardare un film in tv. Il terzo e ultimo aspetto legato ai benefici derivanti dal praticare lo step tra le mura domestiche è l’accessibilità in termini di costi; in commercio si possono trovare mini stepper ben al di sotto dei cento euro.

Fonte: Livestrong