Sullo sport, il benessere, il fitness esistono molti falsi miti: tutti ne parlano e pensano di sapere quale sia lo stile di vita giusto, come mantenersi in forma e che tipo di sport praticare, ma spesso non è così.

Dall’istruttore di palestra al macchinario ginnico migliore, ognuno di noi ha delle “credenze” in merito al fitness, che però a volte possono non rivelarsi corrette. Mentre alcune convinzioni sullo sport e l’attività fisica sono basate sulla realtà, magari per sentito dire o createsi sulle esperienze di amici e conoscenti, altre teorie sono completamente inventate e sbagliate. Vediamo cosa è vero e cosa è falso.

Galleria di immagini: fitness

Alcune convinzioni e credenze sarebbero errate, come quella che quotidianamente bisognerebbe fare ginnastica almeno per 10 minuti al giorno, in qualsiasi posto ci troviamo, anche da seduti a lavoro. Invece, l’esercizio migliore per allenarsi è fare due serie di venti ripetizioni per costruire il muscolo. La prima cosa da ricordare infatti è che non c’è alcun programma di allenamento “migliore in assoluto” per la definizione del muscolo.

È importante allenarsi in modo vario facendo pesi, cambiando il programma di allenamento, aumentando lo sprint negli esercizi per la costruzione muscolare. Bisogna provare ripetutamente un esercizio e sbagliando si capisce ciò che meglio si adatta al proprio corpo. Iniziate facendo due serie di venti ripetizioni, ma non se non vi siete mai allenati prima. Un altro falso mito è che le donne temono che facendo sollevamento pesi potranno gonfiare troppo i loro muscoli delle braccia e poi hanno difficoltà a sollevare bilancieri troppo pesanti.

L’esercizio più indicato per le donne è piegarsi e fare gli squat, come se si stesse raccogliendo qualcosa di pesante. In realtà si fanno squat ogni volta che ci si alza dalla posizione seduta. Tutto il corpo avrà beneficio da questo tipo di sport.

Naturalmente, qualsiasi sport si scelga di fare, come anche fare jogging, bisogna praticarlo solo dopo aver appreso la tecnica corretta, e questo vale anche per lo squat e il sollevamento pesi.

Quando il proprio fisico si abitua a un allenamento particolare, bisogna poi insistere con più energia negli esercizi di routine in modo che il vostro corpo sia preparato a ogni tipo di allenamento e risultato.

Viene smentita anche la convinzione che camminare è un’attività da anziani, invece bisognerebbe fare sempre una passeggiata nell’allenamento quotidiano.

Allenarsi anche a livello non agonistico è importante per mantenere il peso e l’equilibrio metabolico, mentre gli allenamenti più intensi tonificano tutti i muscoli, le articolazioni e le cartilagini.