Tenersi in forma a casa propria grazie al Fitness Pump non è un miraggio perché questo attrezzo, diventato popolarissimo, aiuta ad allenarsi in modo efficace. Prima di riuscire a capire come svolgere gli esercizi fitness migliori, sarà bene comprendere di che tipo di attrezzo ci parla quando ci si riferisce al Fitness Pump e quindi scoprire come sfruttarlo al meglio a proprio vantaggio.

Fitness Pump, cos’è e come funziona

Come è già stato accennato, il Fitness Pump è un attrezzo ginnico che può essere utilizzato anche restando comodamente a casa propria, anzi, è stato creato proprio per soddisfare le necessità di coloro che per esigenza o preferenza si allenano fra le mura domestiche. La caratteristica del Fitness Pump che lo rende tanto popolare è che esso facilita l’esecuzione dei piegamenti sulla braccia a terra.

L’attrezzo è così composto: un cuscino in pelle imbottito su cui si può appoggiare il busto, due maniglie da afferrare con le mani e che con la sola forza delle braccia dovranno essere spinte seguendo il classico movimento su e giù. Per semplificare, si potrebbe dire che il Fitness Pump rende più agevole e più efficace fare le flessioni a terra.

Fitness Pump, vantaggi

Utilizzare questo attrezzo significa soprattutto essere facilitati dal punto di vista dello svolgimento dell’allenamento. Una peculiarità che può venire incontro alle esigenze di coloro che non sono preparatissimi dal punto di vista atletico, che non si allenano con costanza oppure che sono avanti con gli anni e quindi hanno un corpo potenzialmente più fragile. Il Fitness Pump allena, in particolare, i muscoli tricipiti del braccio ma anche i pettorali, i deltoidi anteriori e i muscoli dorsali.

Fitness Pump, esercizi

L’esercizio principali da eseguire con il Fitness Pump sono le classifiche flessioni. Prima di iniziare, è consigliato sempre svolgere almeno cinque minuti di riscaldamento. Quando si è pronti, ci si stende sull’attrezzo, poggiando il busto sul cuscino, impugnando i manubri con le mani e a quel punto alzarsi e poi discendere lentamente sfruttando la sola forza delle braccia. L’intensità dell’allenamento può variare in base alla preparazione atletica. Per cominciare potrebbero bastare sessioni di dieci minuti al giorno. Proseguendo con l’allenamento, possono essere intensificati sia il numero di ripetizioni sia la velocità di esecuzione. Se si riuscisse a mantenere una costanza di allenamento (tutti i giorni o a giorni alternati), i risultati sarebbero senz’altro più evidenti.