Per chi ama il fitness all’aria aperta e non riesce a restare chiuso in casa ad allenarsi sul solito tapis roulant, una buona alternativa potrebbe essere l’uso dei pattini. Soprattutto quando il bel tempo lo consente, allenarsi all’esterno e divertirsi con gli amici su quattro ruote permette di tenersi in forma senza nemmeno accorgersene.

I pattini in linea rappresentano un’ottima alternativa allo jogging: invece di saltellare sul terreno, come si fa nella corsa amatoriale, i pattini permettono di scivolare velocemente in modo da evitare fastidiose microfratture alle caviglie. Inoltre, l’allenamento coi pattini consente di stimolare i muscoli superiori come pettorali e addominali senza trascurare glutei e cosce nella zona inferiore.

Galleria di immagini: fitness sui pattini

Quando poi è necessario seguire un piano di allenamento ben definito, anche i pattini in linea possono rappresentare un ottimo strumento per perdere peso e ritornare in forma.

Prima di cominciare l’allenamento, è importante eseguire alla lettera il riscaldamento pattinando a bassa velocità, in modo da abituarsi alla postura eretta e all’equilibrio sui pattini.

Alla prima fase di riscaldamento cardio bisogna alternare una fase di tonificazione muscolare con la posizione di affondo: facendo perno sulla gamba sinistra, che tenderà a piegarsi, si sposta la destra all’indietro lasciandola scivolare sui pattini fino a stendere completamente la gamba.

A seguire, saranno necessari 5 minuti di pattinaggio a velocità più elevata per riprendersi, senza però smettere di piegarsi sulle ginocchia. Un buon esercizio, dopo aver ripreso fiato, potrebbe quello di scivolare su una sola gamba per circa 10 minuti, alternando il lato destro a quello sinistro.

Spinte e piegamenti sono più efficaci se eseguiti sui pattini, in quanto bisogna considerare anche lo sforzo per mantenere un certo equilibrio. Dopo diverse spinte, ci si mette in una posizione eretta con le gambe chiuse e mentre si è in movimento ci si piega sulle gambe per poi rialzarsi.

Un altro esercizio molto efficace è lo Squat: dalla posizione eretta, si prova a piegare il proprio corpo sulle gambe fino a portare le gambe in posizione parallela all’erba o all’asfalto in 2 serie da 10 piegamenti.

Il passo incrociato permette di testare la propria destrezza e il proprio equilibrio sui rollerblade. Si esegue incrociando la gamba sinistra davanti alla destra e viceversa. A seconda di quale gamba si sceglie di incrociare, i pattini si muoveranno verso destra o verso sinistra con relativo sforzo per non modificare la propria direzione.

Per provare l’ebrezza della velocità, ci si può allenare simulando il funzionamento di un monopattino, ovvero spingendo il peso sulla gamba destra muoversi solo con l’altra gamba. L’esercizio può essere ripetuto più volte ed è consigliabile alternare le gambe in modo da allenarle entrambe.

Infine, creando un breve percorso si può testare la propria capacità di gestire le ruote dei pattini, riuscendo a fare lo slalom tra gli ostacoli posti all’interno della pista.