Una delle serie più interessanti, ma allo stesso tempo anche sfortunate, degli ultimi mesi sta per fare il suo atteso debutto in chiaro. “FlashForward” comincia stasera su Italia 1 alle 23.00 con gli episodi della prima stagione, purtroppo anche l’unica prodotta.

Il serial fantascientifico era partito molto bene, grazie anche all’etichetta di “nuovo Lost” che subito gli è stata appiccicata addosso. L’incrocio di storie e di personaggi rivela in effetti uno stile molto simile a quello della serie cult creata da J.J. Abrams; peccato però che con il corso degli episodi l’interesse del pubblico è sceso e il network ABC ha deciso di non confermare la serie, preferendo dare una seconda stagione ai nuovi Visitors di “V“.

Dopo il passaggio su Fox, FlashForward ha comunque tutte le carte in regola per far bene su Italia 1, grazie a un cast di ottimo livello composto dallo “Shakespeare in love” Joseph Fiennes e dai due ex attori di Lost Sonya Walger e Dominic Monaghan. Ma soprattutto grazie a uno spunto davvero accattivante: il 6 ottobre del 2009, infatti, tutte le persone del mondo perdono conoscenza per circa due minuti e in questo lasso di tempo hanno una visione (un “flashforward”) di cosa gli capiterà in un giorno del futuro, il 29 aprile 2010. a indagare su questo incredibile mistero ci sarà l’agente dell’FBI Mark Benford (Fiennes).

Prima dell’imperdibile primo appuntamento con FlashForward (la puntata pilota è davvero notevole), vanno però in onda i primi episodi della seconda stagione di The Mentalist, la serie crime con l’affascinante Simon Baker nei panni dell’acuto consulente alle investigazioni Patrick Jane. Vedremo quindi come proseguiranno le indagini su John il rosso e su tutti gli altri nuovi appassionanti casi, da stasera alle 21.10 su Italia 1.