Da eleggere come il perfetto prodotto make up per le più pigre: il fondotinta compatto è pratico ed estremamente veloce da utilizzare. L’importante è sapere quale fondotinta scegliere in base al proprio tipo di pelle e alle proprie esigenze e come applicarlo al meglio.

Le caratteristiche del fondotinta compatto sono:

praticità: racchiuso nella sua confezione, molto spesso accompagnato da spugnetta e/o pennellino, è il miglior alleato per i ritocchi quotidiani; ecco perché portarlo sempre in borsetta con sé sarà la scelta ideale per un make up perfetto tutto il giorno.

veloce da usare: la sua applicazione richiede pochi secondi, andandosi a stendere in modo veloce sia applicandolo con la spugnetta che con il pennello.

– adatto a tutti i tipi di pelle e a tutte le esigenze: si declina in versione oil free per le pelli grasse; dal finish matte per chi cerca un risultato opaco e dal finish luminoso, se al contrario preferito un effetto glow; contiene agenti idratanti appositamente pensati per le pelli secche che lo potranno indossare senza il pericolo che evidenzi le pellicine; è proposto in versione mosaico per andare a correggere le discromie della pelle attraverso i colori complementari; contiene un fattore di protezione solare SPF, diventando un prodotto adatto anche alle pelli sensibili.

– ha una coprenza modulabile: può donare una coprenza elevatissima oppure risultare come un velo leggero sul viso.

un prodotto più scopi: grazie alla sua texture polverosa donerà un finish setoso al viso, andando a sostituire la cipria.

Come si usa?

– con la spugnetta: scegliete di picchiettare il prodotto per avere la massima coprenza, andando a stratificarlo se necessario.

– con il pennello: prelevate il prodotto ed applicatelo con movimenti circolari dal centro del viso verso l’esterno.

(Seguite Véronique anche sul suo blog VeroniqueTresJolie.com)