Uno dei forum di Alfemminile.com è sotto sequestro dai NAS di Roma poiché è stato indebitamente utilizzato da terzi per smerciare farmaci anoressizzanti proibiti in quanto estremamente dannosi per la salute. La notizia proviene direttamente dallo staff del sito:

«Si informano gli utenti del forum alfemminile.com che, in data 26/09/2011 alle ore 17, il forum “Linea salute e benessere” e tutte le sue sotto categorie sono stati posti sotto sequestro preventivo, disposto dall’A.G. ex articolo 321 C.P.P. dal Nucleo Antisofisticazioni e Sanità di Roma.»

Stando a quanto reso noto, una banda avrebbe utilizzato di nascosto il forum “Linea, salute e benessere” di alfemminile.com per proporre e vendere clandestinamente sostanze illegali, proibite dalla legge italiana e fabbricate all’Estero. Si tratta di prodotti dannosi per la salute, anoressizzanti quali fendimetrazina, clorazepato di potassio, fentermina e sibutramita, cedute a quegli utenti che desideravano dimagrire a qualunque costo.

Il Ministero della Salute aveva vietato in passato la prescrizione medica di tali sostanze e aveva sospeso la vendita e l’utilizzo delle stesse poiché, utilizzate come metodi per non far avvertire la fame, creavano negli individui una forte dipendenza sia fisica che psicologica: aiutavano sì a sentirsi soddisfatte dopo un pasto e a ridurre drasticamente la necessità di alimentarsi, favorendo pertanto un dimagrimento corporeo, ma sono in grado di produrre gravissimi effetti collaterali. Si parla di alterazione delle funzionalità cardiovascolatorie e in soggetti con tali patologie possono anche provocare ischemie, ipertensione e scompensi cardiaci.

Si tratta dunque di sostanze fortemente dannose per la salute e che potrebbero anche essere mortali in taluni casi. Le indagini dei NAS sono in corso da oltre un anno e, secondo quanto reso noto dai Carabinieri, il valore della merce sequestrata in vendita sulla relativa parte del forum di alfemminile.com è pari a circa 50 mila euro, sebbene il giro di affari nel giro di un anno è stato calcolato in alcune centinaia di migliaia di euro. Attenzione pertanto qualora foste incappate nella trappola.

Alfemminile.com si è dichiarata estranea ai fatti e non consapevole di quanto avvenisse via messaggi privati o all’interno della sezione. La banda che smerciava illecitamente i farmaci sul forum è stata identificata e denunciata per l’attività illecita.

Fonte: Carabinieri, IMGPress, Webnews.