Proprio ieri avevamo parlato delle polemiche scatenate nel mondo politico dalla puntata di sabato di Forum, la trasmissione di Canale 5 in cui una figurante, spacciatasi per terremotata aquilana, aveva più volte elogiato l’operato del Governo durante la ricostruzione del capoluogo abruzzese colpito due anni fa da un devastante terremoto che ha distrutto gran parte delle strutture cittadine.

Ieri sera è arrivata anche Striscia la Notizia che ha consegnato a Rita Dalla Chiesa, la storica conduttrice della trasmissione, un Tapiro d’Oro, sottolineando il valore politico delle dichiarazioni di Marina Villa, in realtà casalinga cinquantenne di Popoli, e della Dalla Chiesa stessa che, durante le lodi, ha tenuto a precisare l’efficacia dell’impegno di Guido Bertolaso.

Galleria di immagini: Terremoto de l'Aquila, Laura Rodari

Durante l’intervista la conduttrice ha spiegato che la donna, presentatasi un anno fa a un provino in cui aveva raccontato la storia poi descritta durante la “causa”, ha espresso esclusivamente il proprio parere senza alcun copione supportata anche da alcune mail giunte durante la trasmissione. In più, i figuranti non vengono pagati ma ricevono solamente un gettone, ovvero una somma di 280-300 euro per le spese di viaggio e di soggiorno a Roma. Quindi non un compenso vero e proprio ma soltanto un piccolo rimborso.

Intanto, Il Fatto Quotidiano ha diffuso una videointervista con la finta terremotata, in cui vengono ritrattate alcune delle pesanti dichiarazioni della Villa che giusto ieri aveva sostenuto su Repubblica la presenza di un copione scritto da seguire, mettendo così in una situazione scottante gli autori della trasmissione.