Lo scandalo cocaina che ha coinvolto alcune delle più note donne dello spettacolo italiano, sembra proprio l’argomento prediletto del gossip estivo 2010, tra un’accusa e una minaccia di querela. Dopo che Belen Rodriguez ha infatti tirato in ballo l’ex amica Francesca Lodo, ecco che quest’ultima ha deciso di uscire allo scoperto e palesare le sue motivazioni.

L’ex letterina sarda appare molto amareggiata e si confessa su Vanity Fair, mostrando il suo rammarico per alcuni errori di gioventù che, in qualche modo, sembra le stiano compromettendo la carriera. Chiamata a testimoniare all’interno dell’indagine Vallettopoli già dal 2006, ecco che la Lodo vede il suo nome comparire nei quotidiani a distanza di quattro anni e questa volta associato a questioni di consumo di droga.

Il mio calvario non è mai finito. Ho pagato a caro prezzo quella testimonianza. Avevo la mia identità, il mio lavoro, i sacrifici fatti per arrivare a quel minimo di successo. Tutto cancellato in un istante. E adesso, dopo tre anni passati a fare i conti con la mia coscienza e con la mia famiglia, sono cambiata, cresciuta. Non è giusto ritrovarmi al punto di partenza, sbattuta sui giornali.

Per quanto riguarda il rapporto con Belen, Francesca non fa cenno alla decisione di querelare l’amica dopo la sua deposizione di un paio di settimane fa, ma anzi sembra confermare quanto raccontato dalla Rodriguez.

Mi sentivo in colpa, avevo usato droga in un paio di occasioni. E ho confessato di averlo fatto con la mia amica del cuore, Belen Rodriguez. Non ho fatto lo scaricabarile. Mi sono autoaccusata. Volevo solo essere sincera ed essere creduta. Mi dispiace che l’amicizia con Belen sia finita in frantumi. Io non l’ho mai accusata: semplicemente siamo state due stupide, due ragazzine gasate dalla notorietà.

Riusciranno le due belle showgirl a ricucire la loro amicizia?