La più bella d’Italia è Francesca Testasecca. Si è conclusa così a Salsomaggiore Terme la 71°esima edizione di Miss Italia.

A condurre la serata Milli Carlucci ed Emanuele filiberto, insieme hanno guidato le 12 finaliste della serata. Al rush finale arrivano Francesca Testasecca, Giulia Nicole Magro e Giulia Di Quinzio, ma alla fine, come sappiamo, ne rimarrà solo una: lei la numero 23 Miss Umbria.

Nata a Foligno (Umbria), il 1 aprile 1991, Francesca è la tipica bellezza mediterranea: capelli lunghi neri, occhi azzurri, alta 1,74 m e con 3 enormi tatuaggi: uno sul fianco destro, uno sul polpaccio e uno sulla schiena.

Francesca ha 19 anni e si è appena diplomata all’istituto tecnico turistico perché da grande vorrebbe fare l’assistente di volo, oppure l’attrice, come lei stessa confessa. E per questo non esclude la possibilità di partecipare a un reality, a esclusione dell’Isola dei Famosi. Le piace leggere, soprattutto libri d’amore, e delle volte scrive pure, così per sfogare le emozioni. È credente e non è interessata alla politica.

I suoi affetti più cari sono la mamma Marina, papà Claudio, conducente di autobus, il fratello maggiore Nicola e il fidanzato Samuel, che conosce sin da quando era bambina.

A incoronare Francesca ci ha pensato Sofia Loren, madrina della serata, che per l’occasione ha posto sul capo della Miss una corona tutta nuova. In onore dei 150 anni dell’Unità d’Italia, Miluna ha realizzato il gioiello ispirandosi all’Italia delle torri e delle cinte murarie. La corona turrita è composta da 8 torri squadrate con al centro una stella tricolore formata da 80 rubini, 55 diamanti e 15 smeraldi.

Solo adesso che i riflettori si sono spenti possiamo dire conclusa un’edizione che sarà ricordata soprattutto per le polemiche, come il rimprovero delle Miss rivolto alla giuria accusata di essere troppo severa. Ma la storia che ha fatto più scalpore è stata sicuramente quella di Alessia Mancini, la ragazza accusata di essere una transessuale.