Romantiche, poetiche e perfette: sono le frasi canzoni d’amore da dedicare a colui che vi fa battere forte il cuore. Parolieri, cantautori e autori italiani di ieri e di oggi hanno infatti esplorato in lungo e in largo le mille sfumature del sentimento per eccellenza, e potete prendere ispirazione da loro per una dedica da scrivere per sms, in chat o magari su un bigliettino a sorpresa.

Quando mancano le parole, quando si ha timore di essere troppo banali, ma anche quando volete citare la “vostra” canzone, basta trovare il brano adatto, purché si tratti di qualcosa che rispecchi sinceramente i vostri sentimenti.

Ecco, allora, le frasi canzoni d’amore più belle da scrivere e dedicare.

Leggi anche: Anniversario di matrimonio, le frasi più divertenti

  • Tu sei arrivato mi hai guardato e allora tutto è cambiato per me Mi sei scoppiato dentro il cuore all’improvviso all’improvviso Non so perché non lo so perché All’improvviso all’improvviso Sarà perché mi hai guardato come nessuno mi ha guardato mai Mi sento viva all’improvviso per te” (Mina, Mi sei scoppiato dentro il cuore)
  • Tra le mie braccia dormirai serenamente Ed è importante questo sai Per sentirci pienamente noi Un’altra vita mi darai Che io non conosco La mia compagna tu sarai fino a quando so che lo vorrai” (Adriano Celentano, L’emozione non ha voce)
  • “Tu, tu che sei diverso Almeno tu nell’universo Un punto sei, che non ruota mai intorno a me Un sole che splende per me soltanto Come un diamante in mezzo al cuore” (Mia Martini, Almeno tu nell’universo)
  • Io e te io e te Perché io e te Qualcuno ha scelto forse per noi Mi son svegliato solo Poi ho incontrato te L’esistenza un volo diventò per me E la stagione nuova Dietro il vetro che appannava fiorì Tra le tue braccia calde Anche l’ultima paura morì Io e te vento nel vento Io e te nodo nell’anima Stesso desiderio di morire e poi rivivere Io e te…” (Lucio Battisti, Vento nel vento)
  • Lo so che il mio amore è una patologia Vorrei che mi uccidesse ora” (Afterhours, Ci sono molti modi)
  • C’è gente che ha avuto mille cose Tutto il bene, tutto il male del mondo Io ho avuto solo te E non ti perderò Non ti lascerò Per cercare nuove avventure C’è gente che ama mille cose E si perde per le strade del mondo Io che amo solo te Io mi fermerò E ti regalerò Quel che resta della mia gioventù” (Sergio Endrigo, Io che amo solo te)
  • Camminare fa passare ogni tristezza Ti va di passeggiare insieme? Meriti del mondo ogni sua bellezza” (Ermal Meta, Piccola anima)
  • Aspetterò quella sensazione di ogni incontro Che di fretta ci cancella ciò che c’è intorno” (Riki, Aspetterò lo stesso)
  • Tornerai tu in mezzo agli altri e sarà come impazzire Tornerai e ti avrò davanti, spero solo di non svenire Mentre torni non voltarti che non voglio più sparire nel ricordo dei miei giorni Resta fino all’imbrunire” (Negramaro, Fino all’imbrunire)
  • Ti porterò soprattutto il silenzio e la pazienza Percorreremo assieme le vie che portano all’essenza I profumi d’amore inebrieranno i nostri corpi La bonaccia d’agosto non calmerà i nostri sensi Tesserò i tuoi capelli come trame di un canto Conosco le leggi del mondo e te ne farò dono Supererò le correnti gravitazionali Lo spazio e la luce per non farti invecchiare Ti salverò da ogni malinconia Perché sei un essere speciale ed io avrò cura di te Io sì che avrò cura di te” (Franco Battiato, La cura).