Milano Moda Donna ha lanciato non sono abiti, ma anche la collezione Primavera Estate 2017 di Fratelli Rossetti, una delle più attese tra le linee delle Maison nel mondo della calzature. La collezione si ispira a un paradiso immaginario, a una sorta di giardino dell’Eden, trasportando in un mood ben preciso dove sono i colori a dominare, in tutta la loro vivacità.

Ne vediamo gli effetti in primis sull’iconico mocassino Brera, che viene rivisitato per l’occasione nella sua versione beach, più leggera ed affusolata, in colori dinamici e luminosi (anche grazie ad un effetto cangiante) come il blu cobalto, il rosso scarlatto, il turchese, il verde smeraldo e il giallo. Gli stessi che vengono applicati sulle borse (dalle forme semplici, eleganti e giovani), ma soprattutto sugli altri modelli di punta della collezione, ovvero le pantofole intrecciate a mano (con taglio da bordo a bordo) e le slip-on Hobo con quel mix di frange e maxi-nappe molto amato dal brand. Il materiale scelto è il nubuck, pelle pregiata e ultra-morbida al tatto, che visivamente richiama il velluto. In tutti i casi le suole sono sottili e il tacco praticamente bandito, rimanendo fedeli a uno stile ormai inconfondibile che ha conquistato le donne di tutto il mondo.

E non c’è da meravigliarsi se, in occasione della presentazione alla Fashion week milanese, abbiano partecipato anche numerose vip di casa nostra come Roberta Ruiu o le attrici Geppi Cucciari, Eliana Miglio e Lorena Cacciatore, ma anche personaggi maschili di spicco come il musicista Saturnino (grande fan anche della collezione maschile).

Galleria di immagini: Fratelli Rossetti Primavera Estate 2017, le immagini

Del resto, Fratelli Rossetti è nata nel 1953 a Parabiago (Milano), grazie alla volontà di Renzo Rossetti, da un’idea vista all’epoca come rischiosa (dato che l’industria della moda era ai suoi albori), ma che negli anni si è rivelata vincente tanto che l’azienda ha contribuito in maniera importante a diffondere il prestigio del “Made in Italy” con tutto il suo bagaglio di qualità e artigianalità. Ora l’azienda è gestita da Diego, Luca e Dario, che stanno continuando la tradizione di famiglia, stupendo ad ogni collezione.