L’aspirazione di avere delle unghie sempre curate è perfette è comune a tutte le donne. Tuttavia, non è per nulla semplice trovare abbastanza tempo da dedicare alla cura delle mani e si sa, basta pochissimo per rovinarle.

La French Manicure è una delle tecniche più preferite per prendersi cura delle proprie unghie e consiste nel mettere in risalto il contrasto tra la punta e il corpo dell’unghia, accentuando il contrasto di colore. Imparare a farla a casa non è poi così difficile, basta allenarsi e seguire questi semplici consigli. Quando diventerete bravissime, potrete anche dedicarvi alla Nail Art, che sta avendo un notevole successo.

COSA NON DEVE ASSOLUTAMENTE MANCARE

  • Kit per French Manicure;
  • fornetto professionale per unghie;
  • kit per cuticole;
  • scrub per mani;
  • asciugamano di cotone;
  • olio di mandorle.

1° STEP

Preparate le mani com un trattamento rigenerante, uno scrub e massaggiatele per bene. Successivamente limate tutte le unghie dando loro una forma squadrata, ma con angoli arrotondati.

2° STEP

Spalmate un’abbondante quantità di olio di mandorle sulle vostre mani per ammorbidirle e lasciatele in posa per 15 minuti, tenendole al caldo avvolte in un asciugamano di cotone. Una volta che la pelle si sarà ammorbidita per bene, potrete eliminare le fastidiose pellicine tramite il bastoncino in lego: non tagliatele, ma spingetele con molta delicatezza con il bastoncino, evitando così gonfiore e taglienti fastidiosi.

3° STEP

Dopo aver sistemato le pellicine, stendete una bella base rinforzante sulle unghie: armatevi di pazienza ed attenzione e stendete lo smalto bianco sempre in senso orizzontale e fatelo asciugare nel forno, tenendo conto che al massimo è necessario 1 minuto per unghia. Lo smotto dev’essere perfettamente asciutto, altrimenti potrebbe rovinarsi nel seguente passaggio. Al termine dell’asciugatura, potrete applicare uno strato di smalto trasparente o di color rosa chiaro; lasciare asciugare per 10 minuti ed avrete così completato la vostra French Manicure. Non abbattetevi se noterete delle imprecisioni o qualche sbavatura; vedrete che con 3/4 applicazioni noterete già un notevole miglioramento.

Se le vostre unghie sono fragili e vi vergognate quando le mostrate, non fatevi prendere dal panico, leggete questi due articoli:

A cura di Jessica Di Giacomo

photo credit: ????????? via photopin cc