I fan della serie televisiva statunitense “Fringe” saranno davvero curiosi di conoscere le evoluzioni di questa serie targata J.J Abrams. Ecco alcune informazioni trapelate sul finale della seconda serie, ma attenzione agli spoiler, qualora non vogliate rovinarvi la sorpresa.

Secondo alcune indiscrezioni, trapelate da Jasika Nicole, Astrid Farnsworth nel telefilm, nel finale della seconda stagione ci trasferiremo in blocco nell’universo parallelo, il quale potrebbe riservare moltissime sorprese ed essere differente rispetto a come abbiamo imparato a immaginarlo. Come ben sappiamo, non ritroveremo Peter Bishop, perché di Peter ne esiste oramai solo uno.

Ecco cosa dice l’attrice:

Sappiate solo che l’universo alternativo è completamente scorrelato dal nostro universo, uno pensa che ci siano molti collegamenti, del tipo questa persona sarà questa persona, ci sarà quest’altra e quell’altra ancora non ci sarà. Nessuna di queste cose è collegata a ciò che abbiamo visto finora nella serie. Sarà come se steste guardando un’altra serie, di cui Fringe è uno spin-off.

E la nostra Astrid fornisce qualche informazione in merito alla Astrid del mondo parallelo:

L’Astrid alternativa è molto, molto diversa. Molto più di quanto potessi immaginare che gli sceneggiatori l’avrebbero dipinta, è molto emozionante poterne vestire i panni. Poter interpretare questa persona completamente diversa in una realtà alternativa… sono finita a fare molte più cose di quelle che avessi mai immaginato.

Del resto si sa: “Fringe” e i suoi protagonisti ci regalano sempre bellissime sorprese, inaspettate ma gradite. Chissà se, una volta giunti nel mondo parallelo, l’agente dell’FBI Olivia e Peter Bishop concretizzeranno questo loro rapporto un po’ strano, altalenante, che lascia sempre sulle spine.