Arriva il caldo e con esso la pesantezza alle gambe incomincia a farsi sentire. Sono milioni le donne che soffrono di cattiva circolazione alle gambe, ma basta qualche semplice rimedio per farvi ritornare il sorriso.

Si tratta di rimedi popolari, quelli delle nostre nonne, che utilizzano ingredienti naturali per creare dei veri e propri toccasana per le nostre gambe, che fanno un baffo alle migliaia di creme che si trovano sugli scaffali delle profumerie. Di seguito ve ne proponiamo qualcuno.

Create una soluzione con 250 ml di alcol etilico e aggiungete del peperoncino o pepe. Lasciate macerare la soluzione per una settimana e poi frizionatela sulle gambe partendo dal basso e salendo verso l’alto. Se il peperoncino non basta, sostituitelo con l’aglio, sicuramente più efficace, ma meno romantico; quindi utilizzatelo solo se non siete in compagnia.

Un altro rimedio efficace è l’argilla che, miscelata con l’acqua, diventa dell’ottimo fango da applicare ogni sera sulle gambe. Una volta lasciato seccare, sciacquare le gambe con acqua fredda. Se invece avete poco tempo potete optare per l’aceto (di mele o balsamico), un ottimo amico delle gambe, che grazie alla sua acidità favorisce la riattivazione della circolazione sanguigna.

Se oltre alla circolazione volete pure ottenere un effetto vellutato, allora optate per l’olio di cipresso. In questo caso mescolate 50 gocce di olio con 100 ml di alcol o di aceto e frizionate la soluzione sulle gambe sempre dal basso verso l’alto

Anche se può sembrare un’ovvietà, è bene ricordare che il miglior rimedio è seguire un stile di vita sano, fare attività fisica e seguire una corretta alimentazione.