Era quasi passato inosservato nelle prime edizioni ma ora sta cominciando a diventare un vero e proprio fenomeno, tanto da coinvolgere volti importanti dello sport: si tratta di Gene Gnocchi che sta tornando alla ribalta con il suo “Gnok Calcio Show“.

Lo show, in onda sul canale SKY Sport, pare si stia rivelando molto seguito dagli spettatori. Certo è che non mancano le risate, soprattutto se vengono usati i volti dei personaggi famosi del gioco del calcio.

Ad esempio, il comico di Fidenza ultimamente ha preso di mira l’allenatore della S.S.C. Napoli Walter Mazzari, trasformandolo da coach a sponsor per un shampoo innovativo. Anche se fa un certo effetto vederlo sulla scatola di una lozione per capelli, la chioma del mister azzurro ha fatto ridere i telespettatori tifosi o meno, dimostrando ancora una volta la simpatia dell’allenatore.

E tra le tante parodie del mondo del calcio, non poteva mancare qualche battutina su Maradona o qualche sketch a lui dedicato. In particolare, la mente del comico di Zelig ha plasmato un nuovissimo personaggio: si tratta di Noemo Maradona, figlio razzista del grande Diego Armando e un funzionario della Guardia di Finanza, il quale non perde occasione per parlar male di tutto il nord.