Geneva Sound System, il nuovo modo di concepire l’HiFi domestico universale, compatibile con tutti i tipi di modelli iPod, ha saputo trovar posto sulle riviste “Wired” e “Fortune” dove è stata considerata la più grande novità e uno dei regali più in auge per gli amanti per l’home entertainment musicale degli ultimi 30 anni.

Rappresenta la nuova concezione di stereo compatto che chiude finalmente l’era degli altoparlanti sparsi per casa e dei mini sistemi audio “a strati”.

Stereo digitale con amplificatore, realizzato nelle taglie M, L e XL e nei colori bianco, rosso e nero, eroga fino a 600 watt di potenza con sintesi di formula coniugando eccellenza acustica, design raffinato e usabilità.

Legge CD, assume le sembianza del più grande dock iPod in giro, ma è anche radio con digital tuner. Negli USA ha ottenuto un successo insperato, alcuni esperti prevedono la fine dei vecchi impianti stereo al pari dei televisori a tubo catodico sostituiti con schermi al plasma e LCD.

Geneva Black

Nato dal genio creativo Jan Erik Lundberg che ha saputo mettere insieme alcuni fra i più bravi ingegneri del suono nel mondo, in primis Per Hallberg vincitore di 4 premi Oscar per effetti sonori di film come Braveheart e Il Gladiatore.

Insieme hanno realizzato la tecnologia EmbracingSound per un’acustica potente ed emozionale, testata anche dalla rivista online di culto “Coolhunting” superando a pieni voti l’esame.

Dopo la positiva recensione di New York Times e Vanity Fair America e un clamoroso passaparola, alla prima uscita americana è andato a ruba con liste di attesa anche di un anno. Bis per l’Europa che, dopo aver spopolato nelle capitali europee, anche in Italia ha registrato un primo tutto esaurito.

L’impegno economico varia a seconda della “taglia”, si parte dai 699 euro per la M fino ad arrivare a 2.499 per la XL.