Anche un uomo affascinante, un sex symbol amato un po’ da tutte, invecchia: George Clooney sta per compiere 50 anni e, anche se ormai è un uomo maturo, sembra abbastanza a suo agio con l’idea di invecchiare. È ancora fidanzato con Elisabetta Canalis ma non vuole metter su famiglia, e sta facendo i conti con una fama folgorante ma che è arrivata piuttosto tardi, più o meno quando aveva 33 anni.

Il celebre attore americano è ormai cinquantenne, compirà gli anni il 6 maggio, ma è ancora uno scapolo convinto che non vuole metter su radici, un po’ sulla scia del personaggio che ha interpretato in “Tra le nuvole“, recente film che lo ha visto come protagonista e che gli è valso una nomination agli Oscar. Con Elisabetta si trova bene, ma non vuole bambini, anzi lo rendono nervoso:

Galleria di immagini: George Clooney

“Ogni bambino che corre intorno al mio giardino mi rende nervoso, questo mi fa pensare di non essere il candidato ideale alla carica di padre dell’anno. Quando sento il bisogno di essere circondato da bambini e avere una grande famiglia, chiamo Brad Pitt e Angelina Jolie e chiedo a loro di venire a stare da me per un po’, giusto per ricordarmi del perché sono tanto felice così.”

A 50 anni dunque George Clooney non ne vuol sapere di piantare le radici, e se tornasse indietro rifarebbe le stesse identiche scelte che ha fatto e che l’hanno portato oggi a essere dov’è. La sua celebrità arrivata tardi viene considerata da egli stesso una fortuna, visto che quando si è giovani si fanno scelte più avventate e si rischia di precipitare troppo in un mondo travolgente come quello del cinema:

“Quando sei giovane ci credi quando le persone ti dicono che sei bravo, è un pericolo che tu rischi di inalare. Chiunque ti dice che sei un genio, cosa che non sei: se lo capisci, hai vinto.”