Considerato uno degli uomini più affascinanti del pianeta, da quando a settembre di due anni fa ha sposato Amal Alamuddin, avvocato londinese classe ’78, George Clooney ha spezzato il cuore a molte ma non ha perso un pizzico del suo appeal. E non lo perde neanche oggi, che spegne ben 55 candeline: capelli e barba bianchi, rughe a segnarne lo sguardo, un sorriso smagliante che riesce ancora a conquistare anche le ragazzine (nonostante i maligni sostengano che il suo celeberrimo sorriso sia costato ben trentamila sterline di operazione chirurgica).

Al di là dei tanti rumors e infiniti gossip, ecco 7 cose da sapere su di lui.

  1. Nato nel Kentucky, figlio del presentatore televisivo Nick Clooney, cugino e nipote rispettivamente di Miguel e José Ferrer, nonché nipote delle attrici e cantanti Rosemary e Betty Clooney, si è trasferito a Los Angeles nel 1983, per studiare alla Beverly Hills Playhouse.
  2. Nel 1994 viene scelto per il ruolo del Dottor Ross nella serie tv E.R. – Medici in prima linea (1994), prodotta da Steven Spielberg e scritta da Michael Crichton. Il ruolo del pediatra dongiovanni gli calza così a pennello che attira da subito l’attenzione del pubblico femminile e la critica che urla al nuovo Cary Grant.
  3. È stato incoronato uomo più sexy del pianeta dalla rivista People per ben due volte, nel 1997 e nel 2006. Come lui solo Richard Gere, Brad Pitt e Johnny Depp, meglio di lui solo Sean Connery che fu eletto anche nel 1989, all’età di 59 anni. La rivista Time, invece, lo ha nominato tra le 100 persone più influenti per quattro anni consecutivi, dal 2006 al 2009.
  4. Finora è stato dietro la macchina da presa 5 volte: con Confessioni di una mente pericolosa (2003), pellicola con Sam Rockwell nei panni di un conduttore televisivo-spia e killer del governo, il politico Good night, and good luck (2005), In amore niente regole (2007), Le idi di marzo (2011) e Monuments Men (2014).
  5. Negli anni, prima di sposare a Venezia Amal, George Clooney è passato da un fidanzamento all’altro con la stessa facilità con cui è passato da un set all’altro: Dedee Pfeiffer (sorella di Michelle Pfeiffer), Kelly Preston (che gli regalerà forse il compagno più longevo della sua vita, il maiale Max, morto nel 2006), Talia Balsam (che sposerà nel 1989 e dalla quale divorzierà nel 1990) e poi le attrici Denise Crosby, Kimberly Russell, Karen Duffy e Brooke Langton, la modella Celin Balitran e poi Lisa Snowden, Traylor Howard, Julia Roberts, Renée Zellweger, Mariella Frostruo, Jennifer Siebel, Krista Allen, la nostra Elisabetta Canalis, Selene, Stacey Keeble, Sarah Larson.
  6. Non solo bello, ma anche impegnato: potentemente antimilitarista, ha rifiuta il ruolo di John McLoughlin in World Trade Center (2006). Nel 2013 ha ricevuto il German Media Award. Il premio gli è stato consegnato dal ministro del Lavoro e degli Affari sociali tedesco Ursila von der Leyen. Clooney ha da tempo fondato l’associazione “Not On Our Watch”, insieme ai colleghi Brad Pitt, Matt Damon e Don Cheadle, un ente benefico che si prefigge l’obiettivo di aiutare le popolazioni che vivono in zone di crisi internazionale come Darfur, Birmania e Zimbawe. Insieme alla moglie ha avuto recentemente un incontro privato con Angela Merkel per discutere la crisi in Siria e gli sforzi dell’Europa per aiutare i rifugiati.
  7. Vedremo presto Clooney sul grande schermo con Money Monster, presentato fuori concorso all’imminente Festival di Cannes e nei cinema italiani dal 12 maggio: nel thriller diretto da Jodie Foster è accanto a Julia Roberts, Jack O’Connell e Giancarlo Esposito. Nel film Clooney è Lee Gates, un venditore televisivo da strapazzo, il cui programma, Money Monster, e la sua stessa vita vengono presi in ostaggio da un uomo che lo accusa di averlo portato alla bancarotta con i suoi consigli d’investimento.