Da qualche giorno circolavano voci piuttosto infamanti riguardo a Elisabetta Canalis, accusata di aver mandato messaggi al veleno a Stacy Keibler, la nuova fiamma di George Clooney. E proprio l’ex è intervenuto nella polemica, in difesa di Elisabetta.

Brutto momento per Elisabetta, prima ha scoperto dai media che il suo illustre ex compagno l’ha rimpiazzata nel giro di nemmeno due mesi, poi è stata eliminata da “Dancing With The Stars” alla seconda puntata.

Galleria di immagini: Elisabetta Canalis, quickstep a Dancing With The Stars

Pareva quasi naturale che si fosse rifatta della frustrazione mandando qualche brutto SMS alla nuova fiamma di George, come aveva dichiarato Us Weekly. Peccato che fosse tutto falso. È stato lo stesso George a intervenire dichiarando:

«La storia è completamente inventata apposta per vendere il giornale. Non faccio mai commenti sulla mia vita personale a meno che non influenzi altre persone. E questa bugia influenza altri. Visto che potrei essere il solo testimone, vi chiedo di correggere la vostra storia immediatamente, ma questo significherebbe che vi interessa in qualche modo raccontare la verità.»

E bravo George che nonostante abbia probabilmente spezzato il cuore alla sua ex, corre comunque in suo aiuto. Elisabetta tra l’altro, dopo la rabbia per la storia inventata dei messaggi alla Keibler, ha dovuto passare un altro momento di imbarazzo. Ha infatti svelato il mistero che circolava intorno al tatuaggio sul bicipite destro. Dopo aver cercato di depistare il suo intervistatore ieri all’Access Hollywood Live, dicendo che si trattava di semplici rose, è arrossita e ha confessato che sotto al motivo floreale c’era la scritta “Eminem“:

«Ok, avevo 21 anni e volevo esattamente lo stesso tatuaggio che aveva il cantante e, siccome alle volte si è un po’ stupidi a 21 anni, l’ho fatto, ma poi l’ho coperto.»

Pare che da quando sia negli States a Elisabetta non ne vada una per il verso giusto.

Fonti: DailyMail, ContactMusic