Anche George Clooney è diventato papà! Martedì 6 giugno 2017, in mattinata, sono nati a Londra i due figli dell’attore e di Amal Clooney, come è stato riportato in un comunicato ufficiale diffuso dalla coppia.

Tutto è andato secondo le attese: i neonati sono due gemelli, un maschio e una femmina, nati in linea perfetta con la scadenza del tempo della gravidanza: il parto era atteso per la prima settimana di giugno e così è stato! Tra l’altro, già la scorsa settimana, George Clooney aveva parlato dell’imminente nascita dei figli, non potendo partecipare agli Oscar umanitari da lui fondati. “Vorrei essere lì con voi”, aveva detto in un video messaggio, “ma se fossi venuto e mia moglie avesse partorito mentre ero via, non sarei mai potuto tornare a casa”.

I due neogenitori, tra l’altro, hanno subito voluto diffondere i nomi dei gemelli, forse per evitare ulteriori speculazioni.  “Questa mattina Amal e George Clooney hanno dato il benvenuto a Ella e Alexander Clooney nelle loro vite. Ella, Alexander e Amal stanno tutti bene, sono in salute e felici”. Chi se la passa un po’ peggio è il divo di Hollywood: “George è sedato e dovrebbe riprendersi in pochi giorni”, ha letto il portavoce della coppia scherzando.

Andando in controtendenza con la moda dei VIP di chiamare i figli con nomi unici e bizzarri, George Clooney e Amal hanno scelto per i gemelli due bellissimi nomi: Ella, nome che può significare “luce” o “bellissima fata”, e Alexander, nome derivante dal greco “protettore”. A quanto pare, George ha devvero dovuto rinunciare all’idea di chiamare i suoi figli come il suo marchio di tequila, Casamigos. “Mia moglie mi ha detto che non posso chiamarli Casa e Amigos. È l’unica cosa che davvero non posso fare. È stato solo un pensiero. Insomma, sapete, è business di famiglia”, aveva detto l’attore qualche mese fa. Tanti auguri!