Potremmo anche parlare di pura casualità, ma da quando il bel George Clooney fa coppia fissa con la nostra Elisabetta Canalis, il noto attore americano sembra vivere una sorta di crisi artistica.

Fino a poco tempo fa, Clooney sembrava essere uno dei pochi attori in circolazione in grado di far convivere qualità e quantità. I film che lo vedevano come protagonista riuscivano ad avere ottimi riscontri sia da parte della critica che al box office, ma dopo il mezzo flop di “Up in the air” e l’incredibile delusione di “The American”, l’attore dovrà evitare ulteriori passi falsi.

Un momento di flessione capita a tutti, ma come riporta TGCom la cosa sembra esser venuta fuori proprio da quando è impegnato sentimentalmente con Elisabetta Canalis. Il paragone con Bobo Vieri sembra logico, in quanto il calciatore in passato è stato più volte accusato del poco impegno che metteva in campo ai tempi dell’Inter, quando aveva una relazione con lei.

Voci o meno, i primi dubbi sono nati proprio oltre oceano, dove la critica americana ha accusato George Clooney di non riuscire a raccogliere il pubblico nelle sale come faceva in passato. Il problema sta nel fatto che in questo periodo il noto attore riesce a far vendere più riviste di gossip che biglietti in sala.