Da scapolo più ambito di Hollywood a promesso sposo in neanche un anno, George Clooney è finalmente pronto al sì con l’avvocato di successo Amal Alamuddin.

A ribadirlo lo stesso attore in occasione della cena di gala per l’evento di beneficenza “Celebrity Fight Night“, tenutasi a Palazzo Vecchio, Firenze, e alla quale hanno partecipato molti volti noti del panorama italiano e internazionale da Laura Pausini a Lionel Ritchie, ma anche Belen Rodriguez e marito.

Mi sposerò presto in Italia,” avrebbe dichiarato l’attore di fronte a tutti gli ospiti, continuando “tra poche settimane e vorrei dire ad Amal ‘ti amo da morire e non vedo l’ora di diventare tuo marito‘”.

E poi un forse sulla location della celebrazione, che a quanto pare non avrebbero ancora deciso. Forse Venezia o, perché no, anche nella casa acquistata qualche mese fa da George in Lunigiana (secondo quanto riferito dal Daily Mail). Certamente bocciata sarebbe la residenza del divo sul Lago di Como, troppo esposta ai flash dei fotografi e dei curiosi.

Dal matrimonio naufragato con Talia Balsam, Clooney aveva espressamente giurato che non avrebbe più camminato sulla navata di una chiesa. Dopo numerose love story con altre bellezze dello spettacolo e del cinema – tra cui ricordiamo anche Elisabetta Canalis – George pare aver trovato la serenità con Amal, una donna bellissima, con valori ben saldi e con una grande carriera alle spalle: in fondo la fidanzata dei sogni che ogni madre vorrebbe per il proprio figlio.

Galleria di immagini: Amal Alamuddin: le foto della signora Clooney

foto by InfoPhoto