Dopo la sua eliminazione, Cristina Nadia Alberto torna a parlare dei suoi coinquilini: tutti i concorrenti del Grande Fratello si stanno creando un personaggio per riuscire a rimanere nella casa il più a lungo possibile.

Lei sarebbe stata penalizzata dalla sua sincerità. Cristina, non ha infatti cercato lo scontro con nessun personaggio, ma è rimasta vigile studiando il comportamento dei suoi compagni di avventura:

Lì dentro sono abili giocatori. Tutti, senza distinzione, puntano solo alla fama e ai 250 mila euro di montepremi. È stato un gioco al massacro, ma voglio essere positiva: evidentemente il GF non era nel mio destino.

Tra tutti gli abitanti della casa, Cristina è stata colpita dal comportamento di Francesca Giaccari e di Giuliano Cimetti. La 26enne di San Pietro Vernotico non prende mai posizione e cerca di accontentare tutti senza contraddire nessun coinquilino, mentre il gigolò sarebbe maleducato:

Francesca non si espone, è una ragazza dai principi sani, ma se fossi andata avanti l’avrei nominata alla prima occasione: dà ragione a tutti e non prende mai una posizione. Insomma, anche lei è una vera giocatrice. Mentre Giuliano, il gigolò, è un maleducato.

Non ha nessun rimpianto quindi l’ex-concorrente milanese. Ha preferito comportarsi come sempre e, probabilmente, è per questo motivo che non è riuscita a sopravvivere all’interno della casa:

Trovo innaturale sedermi sulle ginocchia di un ragazzo che conosco da pochi giorni come facevano le altre. Probabilmente questo mi ha penalizzata, ma non sono pentita del mio comportamento.