Il pubblico del Grande Fratello si è espresso. Il televoto ieri sera ha sancito l’eliminazione di Sarah Nile, mentre Veronica Ciardi resta dentro la casa di Cinecittà. Si è trattato, infatti, di un vero e proprio testa a testa tra le due amiche, e forse anche qualcosa di più, con la ex playmate che si è beccata appena il 51% dei voti contro il 49% della romana.

Ma Veronica ha dovuto piangere, letteralmente e abbondantemente, anche per l’addio di un’altra delle sue, numerose, avventure sentimentali. Massimo Scattarella, con cui aveva riallacciato i rapporti negli ultimi giorni, è stato infatti espulso dagli autori del GF per aver bestemmiato durante una conversazione con la stessa Ciardi.

Una decisione che era nell’aria, visto che nelle passate edizioni erano stati ben due i precedenti analoghi. Rei di aver bestemmiato, sono stati infatti espulsi anche Mirko Sozio nel corso del GF8 e Guido Genovesi del GF5. Vista la popolarità che godeva il personaggio, si pensava però che quest’anno la punizione sarebbe potuta essere più mite, invece il cartellino rosso è scattato inesorabile anche per Scattarella.

Curiosa la scelta della produzione di isolare, per un’intera settimana, il concorrente escluso: Massimo rimarrà lontano da ogni contatto con la vita reale fino a lunedì prossimo, quando avrà la possibilità di spiegare le proprie azioni alla conduttrice Alessia Marcuzzi e al pubblico.

Le due eliminazioni hanno fatto registrare il record di ascolti annuale per il GF10. Sono stati ben 7.508.000 gli spettatori sintonizzati ieri sera su Canale 5, per il 31.86% di share.