Uno scherzo nella casa del Grande Fratello e la delusione si fa palpabile. Eppure, ormai da oltre 110 giorni isolati a Cinecittà, pare quasi scontato che i ragazzi si sbizzarriscano con le proprie beffe. Così Maicol Berti e Carmen Andolina ne hanno inventata una delle loro: hanno preso da parte i loro amici e hanno confessato loro di essersi baciati e aver sentito qualcosa di più della semplice amicizia l’uno per l’altra.

Vittime principali dello scherzo, Cristina, Carmela e Giorgio i quali ci sono cascati in pieno. Si sono susseguiti confessionali di fuoco, in cui i ragazzi erano sgomenti per la rivelazione e spaventati perché questa situazione avrebbe potuto provocare molto dolore nei loro due amici.

Per chi non seguisse il Grande Fratello, il mistero è presto svelato: Maicol è entrato nel gioco dichiarandosi gay, facendo, durante tutto il percorso, spesso battute autoironiche sulle proprie tendenze sessuali. In realtà, come ha affermato lui stesso, non ha ancora avuto rapporti sessuali con uomini, per cui per le ragazze la situazione che lo vedeva avvinto a Carmen è apparsa credibile.

Maicol ha raccontato loro, fingendo:

Non era una situazione di gioco, è scattato questo bacio… per me il bacio è importante, quindi se lo do a una persona è importante per me, poi se viene dato ad una donna da parte mia, capisci che… cioè per me non è normale… io credo di aver delle convinzioni nella mia vita, quindi questa cosa mi spiazza, perché dico: cioè dopo ventidue anni non ho capito niente?

Dopo la confessione dello scherzo, però, il dramma: i ragazzi si sono sentiti presi in giro da Maicol e Carmen e, mentre Cristina si è dimostrata molto più comprensiva verso questa goliardia dilagante, lo stesso non è accaduto a Carmela. La bella siciliana ha, infatti, affermato che ci vorrà un po’ di tempo prima che le passi l’arrabbiatura nei confronti dei due.

Intanto, la tensione continua a farsi sentire e, in attesa dell’eliminazione di questa sera, nuove inusuali alleanze si stagliano in prospettiva, come quella tra Carmela Gualtieri e Veronica Ciardi.