Veronica Ciardi ne aveva avuto il sentore, quando Massimo Scattarella si era presentato lunedì scorso, al serale del Grande Fratello, con quell’aria un po’ troppo spavalda. E, infatti, gli aveva chiesto se avesse trovato un’altra compagna.

Mentre continua il processo mediatico al palestrato barese, ormai ospite fisso al salotto di Barbara D’Urso, viene rivelato questo gossip sconcertante: Massimo sarebbe stato visto uscire con una ragazza, con la quale avrebbe passato la notte. Lui smentisce seccamente e anche la sua amica, che si chiama Kristel, conferma l’inesistenza della loro relazione, anche se pare abbia urlato alla giornalista che la intervistava:

Va bene, ci avete scoperti.

E ieri è anche proseguita inutilmente l’ennesima discussione tra Massimo e i genitori di Veronica, che affermano convintamente che lui non ha mai amato la bella cubista romana. Anche la D’Urso ha voluto punzecchiarlo, facendo l’esempio di Ascanio, altro ex gieffino ad essersi innamorato di una donna della casa apparentemente volubile, Katia, che è riuscito a sposare come nelle favole. Massimo le ha risposto:

E la dignità dove la metti?

Uscito dalla casa, Massimo ha assunto un po’ troppa baldanza, addirittura più di quella che abbiamo visto in diretta: troppo sprezzo per il sesso debole e una sconfinata apologia di se stesso. Per quello che riguarda il suo inneggiare alla mafia, ha chiesto scusa, ma ha spiegato di essere stato frainteso: lui in realtà parlava di un film, anche se il filmato del Gran Hermano sembra abbastanza eloquente.