Carla Giommi, compagna di George Leonard da ben sette anni, ha rilasciato un’intervista a “TV, Sorrisi e Canzoni”, spiegando ai lettori cosa pensa ora che il suo fidanzato è rinchiuso nella casa del Grande Fratello.

Con grande sincerità, Carla ha ammesso che non era affatto contenta quando George le ha detto che avrebbe partecipato al GF:

Quando George mi ha comunicato che avrebbe partecipato al Grande Fratello ho provato un senso di delusione. Vorrei conoscere una donna che possa esser felice di subire una scelta simile.

Nonostante non fosse d’accordo, ha dovuto accettare la scelta di George, il quale ha sempre desiderato un briciolo di notorietà:

E poi c’è nostro figlio Dan che ha 5 anni e sente tantissimo la mancanza del padre. George però ha sempre sognato un posticino nel mondo dello spettacolo. Non avevo scelta.

Per quanto riguarda il futuro, la giovane coppia spera di aprire un centro benessere in proprio, magari con la vincita del premio:

Io e George abbiamo anche un progetto in comune: vorremmo aprire un centro estetico di benessere. George fa il personal trainer, io sono un’estetista. Chi meglio di noi due?

E sulle troppe attenzioni che Mara e Carmela dedicano al Principe, la compagna ha già notato molti atteggiamenti intimi:

Credo che nella Casa ci siano parecchie furbette. Anzi, ne sono certa. George è un uomo, ma soprattutto è un padre. Se dovesse sbagliare farebbe un torto a se stesso. Non può distruggere una storia di sette anni con un bimbo di mezzo. Non è George che mi preoccupa. È che non sono convinta dell’autenticità delle ragazze. Soprattutto Mara, che ho ribattezzato “polipo”. Si è attaccata lei a George, lui non c’entra…

Nonostante tutto, Carla dichiara a “TV, Sorrisi e Canzoni” che aspetterà il compagno all’uscita della casa:

Se nella Casa George non commetterà errori, io sarò lì fuori ad attenderlo.