Fuori Alessia Giovagnoli, resta dentro Mauro Marin. Al momento del solito pianto d’addio non si è capito se i ragazzi si siano disperati per l’eliminazione della biondina o per la permanenza di Mauro. Veronica ha affermato che agli italiani Mauro piace perché è una vittima: in realtà, almeno a giudicare dai vari forum e dal gruppo su Facebook, Mauro viene inneggiato per la sua forza d’animo.

C’era da aspettarselo un “tutti contro Mauro”. A partire da Maicol che gli ha rimproverato una battuta infelice dei giorni scorsi, in cui il controverso trevigiano gli aveva suggerito di cambiare sesso, per finire a Veronica che ha contestato la bontà delle dichiarazioni che Mauro aveva rilasciato, filmate, dal Grande Fratello:

Ammetto di averne combinate tante ma Veronica mi è stata sempre vicino, mi piaceva andare da lei e trovarla addormentata sul letto col dito in bocca. La porterò sempre nel cuore, come porterò nel cuore tutti gli altri.

La brunetta romana gli ha contestato di essere falso, rinfacciandogli di aver affermato in precedenza che, una volta fuori, il trevigiano non avrebbe voluto vedere nessuno di loro. Alessia Marcuzzi lo ha difeso, così com’era avvenuto di fronte all’attacco di Maicol. Che si stia comprendendo che Mauro viene attaccato troppo spesso anche per colpe che non ha?

Intanto è stata comunque una puntata densa di emozioni quella di ieri, al di là della nomination di Mauro contro Alessia. Veronica ha potuto rivedere una delle due persone amate nella casa: le era dato scegliere tra Massimo e Sarah, ma la cubista romana ha optato per l’amica coniglietta, sperando nella comprensione del palestrato barese. Un’esplosione d’amore tra le due e s’insinua il sospetto che sia stata proprio Sarah a inviare sulla casa di Cinecittà un aereo con la scritta “Vero sei un essere speciale”, citazione della canzone di Franco Battiato “La cura”.

Serata importante anche per la storia d’amore tra George e Carmela: il GF ha organizzato una festicciola per il compleanno del principe degli sgrammaticati, anche per conciliare le posizioni dei due. In una busta nera, di solito dedicata alle brutte notizie, c’erano le foto incriminate, cui aveva accennato lunedì scorso Alfonso Signorini. Ma, complice una stanza piena di cuoricini e un anello di fidanzamento, pace è stata fatta tra i due innamorati.

Alla fine, c’è stato anche in confronto con Nicola, che in un filmato aveva buttato veleno soprattutto su Veronica. Mauro, che all’inizio aveva fatto spallucce, ha attaccato il marchese:

Mi devi dare del lei, mi devi chiamare dottor Marin! Sono più nobile di te.

Carmela, invece, ha difeso Nicola, descrivendo il comportamento del pauroso barese solare e affermando che il concorrente si era inserito nel migliore dei modi dall’inizio, dimostrando umiltà e mai ostentando il proprio titolo nobiliare. Ci doveva essere un chiarimento anche tra Alessia e Nicola, ma c’è stato solo l’ennesimo litigio, in cui il barese è uscito bene solo per via di nonna Lalletta.

Inoltre, Alessia Marcuzzi ha spiegato il suo punto di vista nella difesa, lunedì scorso, di Massimo: non voleva avallare la bestemmia, ma spiegare che il barese non aveva intenzione di essere blasfemo. Sono giunte anche minacce di morte alla email della redazione, riguardo l’attacco di alcuni telespettatori ad alcuni punti del regolamento, questione di cui abbiamo parlato diffusamente. Forse stiamo trascendendo, lo si comprende da queste email: il Grande Fratello è un gioco, un passatempo, qualcosa da guardare nel massimo relax e appare assurdo che possa essere una ragione per lo scatenarsi della violenza.

Vanno in nomination questa settimana: Mauro, Cristina, Veronica, Gianluca, Carmen, Mara e Carmela. Staremo a vedere cosa accadrà: manca ancora un mese alla fine, ma la tensione nella casa sta vertiginosamente salendo.