Ferdinando Giordano è destinato a vincere questa edizione del Grande Fratello? Parrebbe proprio di sì, dato che fin dall’inizio del reality, Ferdinando è il preferito dal pubblico. Il consenso intorno al ragazzo sembrerebbe replicare, secondo alcuni, quello di Mauro Marin.

Presentato dagli autori come il “figlio del camorrista”, coinvolto da subito in una stranissima relazione con Angelica Livraghi, cui a volte sembra dare più fastidio che piacere, non è uno dei personaggi peculiari e risulta andare poco d’accordo con gli altri nella casa.

Anche Mauro Marin però piaceva molto al pubblico e poco agli altri abitanti della casa di Cinecittà. Ma quello che li differenzia sono i numeri: i Marins sono un esercito che conta oltre 400.000 persone, che se si unissero potrebbero modificare, anche se di poco, il voto alle elezioni politiche.

Inoltre, Mauro aveva uno spirito molto più piacevole per i telespettatori, che lo amavano e lo amano per il suo modo di porsi in maniera modesta, l’odio verso le ingiustizie, l’essere davanti alla telecamera nello stesso modo in cui si è nella vita di tutti i giorni.

Mauro era caratterizzato come “personaggio litigioso”, e Giuliano Cimetti nelle scorse settimane ha accennato di ispirarsi a lui: a differenza di Giuliano, tuttavia, il litigio di Mauro non era fine a sé stesso, ma scaturiva dalle dinamiche della casa.

Giuliano, in un certo senso, gioca a fare il litigioso, prendendosela anche per cose che non dovrebbero interessargli (come la calma serafica di Davide Clivio), in ogni caso, così facendo sta riuscendo a suscitare interesse all’interno del reality. Chi è destinato a essere il nuovo Mauro?