Il finalista del Grande Fratello 11 più a sorpresa è probabilmente Jimmy Barba. Un concorrente che non è entrato all’inizio del reality, riuscendo a scalzare personaggi molto amati dal pubblico. Questo forse perché Jimmy condensa in sé tante caratteristiche per cui non lo si può non amare.

È simpatico, è divertente, è un po’ il Jim Carrey italo-inglese, capace di fare facce buffe e inventarsi personaggi. Come Cranston Polac, strano cicisbeo che ha più volte interpretato pur di divertire i compagni di gioco e divertirsi a sua volta.

Galleria di immagini: Jimmy Barba

Nell’ultimo periodo ha perso un po’ di smalto, perché evidentemente ha iniziato a sentire di poter arrivare in finale, come poi è accaduto, e forse di giocarsi la vittoria. Ma, nonostante le accuse che Jimmy sia un giocatore e un calcolatore, in fondo, dobbiamo ricordare il GF è appunto un gioco.

Di Jimmy resteranno i coinvolgenti balletti, come quello in cui coinvolse Rosa Baiano e molti altri con una coreografia in piscina, nel periodo in cui la casertana stava vivendo un brutto momento sentimentale. Jimmy è stato capace di coinvolgere anche in altre situazioni di ballo e divertimento Ferdinando Giordano, ragazzo molto serio e non esattamente incline a lasciarsi andare.

Questo perché, fuori dalla casa di Cinecittà, Jimmy è un valente ballerino, che si è esibito con i Take That e compare nel video della canzone di Tom Jones “Sex bomb“. Nella casa, è soprattutto l’amico scherzoso, capace di cadere per due rampe di scale e conservare il sorriso.

Nonostante i numerosi flirt, con Margherita Zanatta e Giordana Sali tra le tante, Jimmy non ha avuto una vera e propria donna nel gioco. Qualcuno l’ha anche accusato di essere gay: in realtà basta guardarlo per una puntata e comprendere quanto vada pazzo per le donne.

Dalla sua parte si è schierata Guendalina Tavassi, che ha invitato i suoi fan a televotare Jimmy. Ma anche Olivia Lechner, nell’intervista che ci rilasciò, disse che le sarebbe piaciuto che vincesse proprio Jimmy, amico dalla simpatia trascinante.